Prospettive sull’arte contemporanea – Ilaria Bonacossa

Torino - 13/03/2019 : 13/03/2019

Il senso dell’opera d’arte tra valore e mercato, incontro con Ilaria Bonaccossa (direttrice di Artissima, fiera d’arte contemporanea di Torino) - per il ciclo di seminari: "Prospettive sull’arte contemporanea" - Università di Torino.

Informazioni

Comunicato stampa

All'interno del seminario "Prospettive sull'arte contemporanea" condotto per la cattedra di Estetica dal dott. Nicola Davide Angerame l'ospite Ilaria Bonacossa proporrà alcune riflessioni in grado di chiarire il ruolo delle fiere e del mercato dell'arte.

Ilaria Bonacossa è Direttore di Artissima Internazionale d’Arte Contemporanea di Torino. Laureata in Storia dell’Arte Contemporanea all’Università Statale di Milano, dopo un master in studi curatoriali al Bard College, Stati Uniti, collabora a New York con il Whitney Museum. Curatrice per 7 anni alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, dal 2012 al 2017 è stata Direttore artistico del Museo Villa Croce, Genova

Nel 2013 ha curato il progetto di Katrin Sigurdardottir al Padiglione Islandese alla Biennale di Venezia. È stata membro del Comitato Tecnico per le acquisizioni del museo FRAC Provence-AlpesCôte d’Azur di Marsiglia, membro del Comitato scientifico del PAC di Milano e direttrice per l’Italia del programma internazionale Artist Pension Trust. Nel 2007 è stata membro della Giuria per il Leone d’Oro della 52° Biennale d’Arte di Venezia e nel 2013 membro della Giuria per l’Inamori Foundation Prize di Kyoto. Con [email protected], il collettivo che ha contribuito a fondare, sviluppa progetti in contesti non-profit e del collezionismo privato.

Artissima è la principale fiera d’arte contemporanea in Italia. Sin dalla sua fondazione nel 1994, unisce la presenza nel mercato internazionale a una grande attenzione per la sperimentazione e la ricerca. Alla fiera partecipano ogni anno oltre 190 gallerie da tutto il mondo. In aggiunta all’esposizione fieristica, Artissima si compone di tre sezioni artistiche dirette da board di curatori e direttori di musei internazionali, dedicate agli artisti emergenti, al disegno e alla riscoperta dei grandi pionieri dell’arte contemporanea. La fiera è curata da Artissima srl, società che afferisce alla Fondazione Torino Musei.



Abstract

L’opera d’arte, nella sua accezione mondana, è considerabile da sempre anche come un oggetto dotato di un valore economico e commerciale. L’incontro con una protagonista dell’attuale mercato dell’arte, la dott.ssa Ilaria Bonacossa, direttrice della fiera d’arte torinese Artissima, permetterà di affrontare i temi legati al valore dell’arte nella società contemporanea, al ruolo degli attuali canali espositivi e di vendita e come essi influiscano sulla nostra percezione del senso dell’opera d’arte. Attualmente, nel mondo esistono centinaia di fiere dedicate all’arte contemporanea, di diversa importanza e più o meno internazionali: si tratta di un fenomeno in espansione da almeno due decenni che riflette i progressi del mercato dell’arte, divenuto globale con l’ingresso di nuovi collezionisti provenienti da paesi asiatici, mediorientali, ex URSS e latino-americani.