Portrait X

Ragusa - 22/12/2012 : 22/01/2013

10 progetti legati dal concetto di ritratto inteso come crocevia per le arti visive produttrici di senso estetico, etico e identitario. Opere di Rosario Antoci, Nikos Arvanitis, Alessandro Bulgini, Gianluca Capozzi...

Informazioni

  • Luogo: CLOU - CIRCOLO D'ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Piazza San Giovanni - Ragusa - Sicilia
  • Quando: dal 22/12/2012 - al 22/01/2013
  • Vernissage: 22/12/2012 ore 19
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: mart-sab 10-13 e 16-20
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Inaugura sabato 22 dicembre alle ore 19 presso la Galleria Clou “Portrait X”. La collettiva, aperta al pubblico fino al 22 gennaio 2013, propone le opere di Rosario Antoci, Nikos Arvanitis, Alessandro Bulgini, Gianluca Capozzi, Gaetano Longo, Giacomo Rizzo, Oriana Tabacco, Manlio Sacco, Zafos Xagoraris, Alice Souma; i dieci progetti hanno come spunto di riflessione il concetto di ritratto, portrait, inteso come pratica artistica adottata fin dagli albori della creatività e come crocevia per le arti visive produttrici di senso estetico, etico e identitario



Finalità di “Portrait X” per Francesco Lucifora, direttore artistico della Galleria Clou, “è quella di usare il ritratto come il punto di partenza per indagare i confini definibili e superabili quando si dibatte del ‘ritrarre’ o del ‘rappresentare’.

Una mostra che, chiarisce il curatore, mediante il coinvolgimento di artisti eterogenei per i media adoperati ma accomunati, al contempo, da alcune specificità “crea un'area di confronto in cui il soggetto del ritratto approda alla sospensione linguistica dove i tratti identitari o psichici, la somiglianza e lo sguardo hanno a che fare con l'assenza, la distanza e la deflagrazione dell'immagine Le tracce evolutive del portrait suggeriscono una parziale ma luminosa chiave di lettura della percezione dell'esistenza attuale.

“Portrait X” è da intendersi come l’unione di un campo o modalità definita, quale appunto quella del ritratto, insieme con la sua incognita (X), “un dispositivo che unisce la sperimentazione alla pittura, il linguaggio fotografico alla realtà circostante, la forma scultorea all'astrazione”, in modo che il campo stesso viene “depurato da assillanti e inutili differenziazioni tra gli approcci considerati tradizionali e quelli contemporanei”.

Autori e opere in mostra:

Rosario Antoci /Ho ancora bisogno del tuo sguardo, 29x29 cm, mixed media, 2007-2010;
Nikos Arvanitis / Bang, installation, legno, pittura, dimensioni variabili, 2011;
Alessandro Bulgini / Ecchecazzo ho fatto di tutto per adeguarmi alle esigenze del secolo, pastello a cera acquerellabile e acrilico su carta, 200x150 cm, 2011;
Gianluca Capozzi / Sleep 02, acrilico liquitex su lino,101x60 cm, 2011;
Gaetano Longo / Unknow disturb #3-#4, olio su tela, 2011;
Giacomo Rizzo/ Sono sportivo, multipli in resina, dimensione variabile, 2011;
Oriana Tabacco / Le vite degli altri, installazione fotografica, 20x30 cm, 2009;
Manlio Sacco / Verde, olio su tela, 100x100 cm;
Zafos Xagoraris / The Sound of Acre - Avenida Rio Branco, stampa lambda, 35x50 cm, 2006;
Alice Suma / Der Panther, video colore, 00:01:11, 2010.