A partire dall’inedito confronto fra le collezioni del Parco Archeologico di Pompei, uno dei più importanti siti archeologici al mondo, e del MADRE, il museo campano d’arte contemporanea [email protected] Materia Archeologica esplora le possibili, molteplici relazioni fra patrimonio archeologico e ricerca artistica.

Informazioni

  • Luogo: MADRE - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA DONNAREGINA
  • Indirizzo: Via Settembrini 79, 80139 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 18/11/2017 - al 24/09/2018
  • Vernissage: 18/11/2017 ore 12 su invito
  • Generi: archeologia, arte antica, arte moderna e contemporanea
  • Orari: [email protected] Materia Archeologica esplora le possibili, molteplici relazioni fra patrimonio archeologico e ricerca artistica
  • Biglietti: Intero: € 7.00 Ridotto: € 3.50 Ridotto gruppi prenotati: € 4.00 Gratuito il lunedì Il museo rientra nel circuito CampaniaArtecard

Comunicato stampa

Sabato 18 novembre, dalle ore 12.00 alle ore 21.00, il MADRE inaugura il progetto espositivo [email protected] Materia Archeologica – a cura di Massimo Osanna, direttore generale del Parco Archeologico di Pompei, e Andrea Viliani, direttore generale del MADRE, con il coordinamento curatoriale per la sezione moderna di Luigi Gallo. La mostra si basa su un rigoroso programma di ricerca risultante dall’inedita collaborazione istituzionale fra il Parco Archeologico di Pompei, uno dei più importanti siti archeologici al mondo, e il MADRE, il museo campano d’arte contemporanea. A partire dal confronto fra i rispettivi ambiti e collezioni, [email protected]

Materia Archeologica esplora le possibili, molteplici relazioni fra patrimonio archeologico e ricerca artistica e propone un dialogo fra più di 400 straordinari, ma poco conosciuti e raramente esposti, materiali archeologici di provenienza pompeiana e più di 90 opere d’arte moderna e contemporanea. Il progetto si propone inoltre come il possibile catalizzatore di un ipotetico sistema culturale, disciplinare e istituzionale integrato che delinea percorsi in cui – fra epoche, materie, contenuti, metodi, discipline e istituzioni differenti – sia possibile visitare e approfondire gli oltre trenta secoli di contemporaneità della Campania Felix e della cultura mediterranea.
La mostra è articolata nei due capitoli [email protected] Materia Archeologica (terzo piano; 19.10.17-30.04.18) e [email protected] Materia Archeologica: Le Collezioni (atrio d'ingresso e primo piano; 19.11.17-24.09.18).

Pompei è viva. E arriva al Madre di Napoli

Una mostra immaginifica che trasforma il museo in elastica macchina spazio-temporale. Una sfida curatoriale impegnativa, con riflessi metalinguistici sullo statuto dell’arte, ma soprattutto un palinsesto espositivo capace di fondare un metodo che non c’era: la materia archeologica di “[email protected]”.