#Polifonia – Simone Carella

Roma - 27/04/2021 : 06/06/2021

Simone Carella (1946 -2016) regista e animatore del panorama culturale romano, è invece il protagonista di POLIFONIA, sezione di monografie sperimentali che seguono i metodi dell’improvvisazione musicale.

Informazioni

  • Luogo: MACRO - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA DI ROMA
  • Indirizzo: Via Nizza, 138 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 27/04/2021 - al 06/06/2021
  • Vernissage: 27/04/2021 no
  • Autori: Simone Carella
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Lunedì – venerdì: 11 – 21 Sabato e domenica chiuso
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa



SIMONE CARELLA
Io poeto tu
Con opere di Rä di Martino, Anna Franceschini, Emiliano Maggi, interventi di Vega, Francesca Corona e Alessandra Vanzi, Andrea Cortellessa, Silvia Fanti e Giorgio Barberio Corsetti, Valerio Mattioli.
Con contributi di Ulisse Benedetti, Pippo Di Marca, Paolo Grassini, Rossella Or, Mario Romano, Fabio Sargentini, Marco Solari.
3 febbraio 2021 – 6 giugno 2021
#Polifonia

Simone Carella (1946 -2016) regista e animatore del panorama culturale romano, è invece il protagonista di POLIFONIA, sezione di monografie sperimentali che seguono i metodi dell’improvvisazione musicale

Con la mostra Io poeto tu la vita e l’opera di Carella sono raccontate da un coro a più voci che ne fa emergere la risonanza in altre pratiche e generazioni.



I lavori creati per l’occasione da Anna Franceschini, Rä di Martino ed Emiliano Maggi si uniscono a testimonianze e materiali di archivio reinterpretati in forma di video da Vega; agli interventi dal vivo di Andrea Cortellessa, Francesca Corona e Alessandra Vanzi, Silvia Fanti e Giorgio Barberio Corsetti, Valerio Mattioli; e alle interviste realizzate con Ulisse Benedetti, Pippo Di Marca, Paolo Grassini, Rossella Or, Fabio Sargentini.

Nuove mostre. A Roma il Macro riparte col piede giusto

Dopo il rodaggio d’autunno finalmente è a regime il nuovo Macro. Pericle Guaglianone è andato a dare un’occhiata. Convincono sia le diverse mostre da poco inaugurate che il nuovo assetto del museo.