più o meno positivi #4

Trieste - 01/12/2014 : 06/12/2014

L’ampia esposizione raccoglie le opere di oltre 40 artisti italiani e stranieri nell’ottica di una reale partecipazione al tema, tutti uniti per vincere insieme l’AIDS.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione del 1° dicembre 2014, Giornata Mondiale di Lotta all’AIDS, il Dipartimento delle Dipendenze dell’ASS1 Triestina promuove una serie d’interventi d’interesse culturale e sociale in coorganizzazione con il Comune di Trieste, con il patrocinio di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e UNICRI, in collaborazione con le cooperative sociali e le associazioni del territorio, e con il supporto dell'Azienda Trieste Trasporti


Centro delle attività è la prestigiosa Sala Umberto Veruda di Palazzo Costanzi (piazza Piccola 2), che ospita dal 1° al 6 dicembre 2014 la mostra più o meno positivi #4 alla quale quest’anno partecipano artisti e creativi dall'Italia e dall'estero. La quarta edizione dell’esposizione, sempre frutto di un’open-call, nell’ottica di una reale partecipazione delle persone, è affiancata da un importante approfondimento sui giovani creativi dai 16 ai 20 anni, una ventina di artisti under 20 che hanno realizzato poster e quadri ad hoc, nell'intento di creare una vera e propria campagna di prevenzione all'HIV e AIDS promossa dal basso.
L’ampia esposizione raccoglie le opere di oltre 40 artisti italiani e stranieri nell’ottica di una reale partecipazione al tema, tutti uniti per vincere insieme l’AIDS. L’obiettivo è infatti di dare voce e visibilità a questo tema, sensibilizzare e informare, soprattutto i più giovani, contrastare la trasmissione dell’infezione diffondendo la necessaria attenzione alla prevenzione e alla diagnosi precoce, porre fine alla discriminazione delle persone HIV positive e malate di AIDS. Affrontando così i tanti aspetti di questo problema che, pur interessando molte persone, è ancora avvolto nel silenzio e relegato nell’ombra.

Nella collettiva si segnalano, fra gli altri, le spiazzanti installazioni di Loretta Cappanera, COLLAAB, Daniele Grigoletti, Tiziana Urban, Nadja Moncheri e Femi Vilardo; le foto dal forte impatto di Walter Scherlich; le raffinate opere su carta di Erika Imbimbo, Barbara Romani e Gloria Teso; e le toccanti tele di Enrico Bovi, Isabel Carafì, Valeria Finazzi, Omar S. Ghiani e Chiara Lerede. Ma anche i toccanti video di Maria Balzarelli, Chiara Mazzocchi e Roberta Orlando; le sorprendenti installazioni video di Max Jurcev, Roberto Lo Verde e Giorgio Canto; il prezioso abito di Elisabetta Benini; e il minotauro da parete dell’architetto Luciano Celli.
Si ricordano infine i lavori dei ragazzi under 20, i poster di Vlad Brici, Elisa Brotto, Sacheeta Claudia Brunato, Elisabetta Casarotto, Giulia Donè, Elena Manzato, Omar Marcuzzo, Giada Miglioranza, Giulia Rubin e Michelle Toniolo; e i quadri di Rachele Bergamo, Eleonora Cervi, Rebecca Ciuffi, Stefania Ligotti, Katerina Skabar, Alessandro Vazzoler e Caterina Zivkovic.

Ma la mostra triestina non si esaurisce qui, sarà infatti arricchita dall’installazione di arte pubblica HIV letters sotto i portici del Palazzo Comunale, sempre in piazza Unità, e animata da numerosi incontri pomeridiani di approfondimento in Sala Veruda, spaziando dalla comunicazione su web e carta con la presentazione dell'e-book “più o meno positivi #3”, a cura di V_ArT multimedia design , e del libro “Schegge”, a cura della redazione di Volere Volare e Pino Roveredo (lunedì 1° dicembre, dalle ore 16.30) alla comunicazione virale (martedì 2 dicembre, ore 17), dall'incontro “io, tu, gli altri” dedicato alle testimonianze (giovedì 4 dicembre, ore 17) alle arti visive con ArteFatto in compagnia dell'assessore Antonella Grim (venerdì 5 dicembre, ore 17), fino al cinema con il film “Fire in the blood”, a cura dell'Arcigay di Trieste e Gorizia (sabato 6 dicembre, ore 17.30).
Si ricordano infine gli altri appuntamenti della manifestazione in altre sedi, al Teatro Miela lo spettacolo di teatro-scienza “Dr Jekyll e Mr AIDS” di Francesca Serra con Lorenzo Acquaviva, prodotto da CommHERE-comunicare la ricerca medica in Europa, un progetto europeo della SISSA di Trieste e i concerti dei Piccola Cosa e dei Fastidio (lunedì 1° dicembre, dalle ore 19.30), al Salone degli Incanti la tavola rotonda internazionale “Donne e salute” organizzata in collaborazione con UNICRI (mercoledì 3 dicembre, ore 16), e infine al campo di via dei Soncini il torneo di calcio quadrangolare “più o meno positivi #4” (domenica 7 dicembre, dalle ore 10).


1 > 6.12.2014
PIÙ O MENO POSITIVI #4
Giornata Mondiale di Lotta all’AIDS TS
Sala Umberto Veruda, Palazzo Costanzi, piazza Piccola 2, Trieste
orari 10-13 e 17-20

artisti
Maria Balzarelli, Elisabetta Benini, Rachele Bergamo, Enrico Bovi, Vlad Brici, Elisa Brotto,
Sacheeta Claudia Brunato, Giorgio Canto, Loretta Cappanera, Isabel Carafì, Elisabetta Casarotto, Luciano Celli, Eleonora Cervi, Rebecca Ciuffi, COLLAAB, Giulia Donè, Valeria Finazzi,
Omar S. Ghiani, Daniele Grigoletti, Erika Imbimbo, Max Jurcev, Chiara Lerede, Stefania Ligotti, Roberto Lo Verde, Elena Manzato, Omar Marcuzzo, Chiara Mazzocchi, Giada Miglioranza,
Nadja Moncheri, Roberta Orlando, Barbara Romani, Giulia Rubin, Walter Scherlich, Katerina Skabar, Gloria Teso, Michelle Toniolo, Tiziana Urban, Alessandro Vazzoler, Femi Vilardo, Caterina Zivkovic

organizzato da
Dipartimento Dipendenze - ASS1 Triestina
in coorganizzazione con
Comune di Trieste
con il patrocinio di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
UNICRI-United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute

con il contributo di
Cooperativa Sociale RESET
Duemilauno Agenzia Sociale
La Collina Società Cooperativa Sociale Onlus
La Quercia
CLU-Cooperativa Sociale Lavoratori Uniti Franco Basaglia Soc Coop Onlus
ALT-Associazione di cittadini e familiari per la prevenzione e la lotta alla tossicodipendenza
Anlaids
ASSODIP-Federazione nazionale delle associazioni di auto mutuo aiuto e di promozione sociale nel campo dei consumi e delle dipendenze

con il supporto di
Azienda Trieste Trasporti

in collaborazione con
Camera di Commercio
Confcommercio
Radio Fragola
Gruppo78 International Contemporary Art
ArteFatto
HeadMadeLab
Arcigay Arcobaleno Trieste Gorizia Onlus
I Ragazzi della Panchina
SISM Trieste-Segretariato Italiano Studenti di Medicina
progetto grafico
V_ArT multimedia design