Pinacoteca metropolitana di Bari – Sala Pina Belli D’Elia

Bari - 23/03/2019 : 23/03/2019

La Pinacoteca metropolitana di Bari “Corrado Giaquinto” dedica una sala a Pina Belli D’Elia.

Informazioni

Comunicato stampa

Una sala dedicata a Pina Belli D’Elia, la “signora del romanico in Puglia”, che diresse dal 1974 al 1988 la Pinacoteca metropolitana di Bari “Corrado Giaquinto” (allora Pinacoteca provinciale). La Pinacoteca celebra così la compianta direttrice, scomparsa l’8 luglio dell’anno scorso, a 84 anni. La cerimonia d’intitolazione è prevista per sabato 23 marzo, il giorno del compleanno di Pina Belli D’Elia. Storica dell’Arte di origini milanesi, Pina Belli si trasferì in Puglia dopo il matrimonio con Michele D’Elia, anch’egli storico dell’arte

Dopo aver diretto la pinacoteca, fino al 1988, divenne docente universitaria e si ricordano i suoi studi sul romanico pugliese, raccolti nella mostra curata insieme al marito “Puglia XI secolo, alle sorgenti del romanico pugliese (1975).
Nell’ambito della cerimonia d’intitolazione, che inizierà in Pinacoteca alle ore 17.30, è in programma la tavola rotonda “Buon Compleanno Pina!”, in cui interverranno gli studiosi che hanno collaborato con la “signora del romanico in Puglia”: Luisa Derosa, Christine Farese Sperken, Clara Gelao, Gianvito Mastroleo e Enzo Velati. Ad allietare l’evento, l’omaggio musicale del maestro Rino Marrone, che ricorderà la studiosa con sinfonie eseguite dal duo formato da Daniela e Francesca Carabellese, rispettivamente violino e viola. Saranno inoltre eseguite musiche di Georg Friedrich Händel, Gabriel Fauré, Jean Sibelius, Franz Schubert e Nino Rota.