Pietro Travaglini

Bologna - 25/01/2014 : 24/02/2014

Pietro Travaglini, designer di Bologna, presenta i nuovi progetti 2014 in occasione di “Oltrelarte - percorso di Luci & Materia, Arte, Moda & Design” tra gli affreschi di Campogrande Concept

Informazioni

  • Luogo: CAMPOGRANDE CONCEPT
  • Indirizzo: Via Castiglione 7 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 25/01/2014 - al 24/02/2014
  • Vernissage: 25/01/2014 ore 18
  • Autori: Pietro Travaglini
  • Generi: design, personale

Comunicato stampa

Pietro Travaglini, designer di Bologna, presenta i nuovi progetti 2014 in occasione di “Oltrelarte - percorso di Luci & Materia, Arte, Moda & Design” tra gli affreschi di Campogrande Concept, in via Castiglione 7.

L’evento che avrà come serata inaugurale Art City_White Night di sabato 25 gennaio dalle ore 18, permetterà di incontrare l’artista in una cornice inedita, nel cuore di Bologna, a due passi dalle Due Torri, tra soffitti affrescati, in una dimora storica dove le opere, trovano un contesto raccolto e raffinato, contaminato dal mondo del design e dell'arte



L’esposizione degli inediti tavolini “WWW.” e “VENTAGLIO” e della sinuosa ed elegante lampada portariviste “ONDA”, permetterà di cogliere dal vivo i particolari di alcuni progetti nati con l’obiettivo di dare potenza agli “elementi”, o di essere rapiti dal gioco sensuale delle trasparenze, senza mai dimenticare l’espressione tangibile del quotidiano vagare dell’uomo del terzo millennio.

I progetti nati su prototipi in studio, hanno la caratteristica fondamentale di essere in continuo movimento, sia che si tratti di una lampada, un tavolino o una libreria.

Per il giovane artista bolognese il senso della luce e dello spazio sono una necessità progettuale. La luce è quell’elemento forte ed efficace che lega lo spazio all’ambiente circostante come una semplice “anima diafana”, interagendo e rendendo partecipe a questo processo, tutto quello che ne è coinvolto. E’ linguaggio emotivo, in grado di raccontare sui legami e sugli intrecci che da essa scaturiscono, donando unicità all’oggetto. Da queste emozioni si creano legami con “l’intorno”, a volte non palpabili ma percepibili, e danno luogo a connessioni forti, senza le quali il progetto perderebbe la sua “umanità”.

Il design è quella linea sottile tra arte e progetto che viene continuamente oltrepassata caricandosi di sogni, desideri e passioni a volte così intensi e personali da produrre un idea, spesso suggerita dall’osservazione della natura e finalizzata ad un unico soggetto: l’uomo.

Pietro Travaglini nel 2012 ha ideato e promosso un concorso dedicato agli studenti di design, con l’intenzione di rendere vivo il confronto con la realtà del mestiere, che ha preso forma nel 2013 con il nome di DeVision (Design Vision).Questa iniziativa si è sviluppata in collaborazione con il Museo del Patrimonio Industriale di Bologna e ha visto come primi partecipanti dell’edizione 2013 gli studenti dell’Università L.UN.A. attraverso un corso tenuto dallo stesso Pietro Travaglini.