Pierluigi Isola – Percorsi della luce

Roma - 14/11/2015 : 19/12/2015

Una mostra personale di Pierluigi Isola. L’artista torna in galleria a distanza di oltre due anni dalla mostra “Anima Mundi”, ampliando nei lavori esposti il perimetro della sua ricerca.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA PORTA LATINA
  • Indirizzo: Via Latina 15A - 00179 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 14/11/2015 - al 19/12/2015
  • Vernissage: 14/11/2015 ore 18
  • Autori: Pierluigi Isola
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Giovedì, Venerdì, Sabato 15.30 - 19.00 O per appuntamento

Comunicato stampa

GALLERIA PORTA LATINA
presenta

PERCORSI DELLA LUCE
PIERLUIGI ISOLA

INAUGURAZIONE: sabato 14 novembre 2015, ore 18
VIA LATINA 15A

Con un testo di Mario Bevilacqua

La Galleria Porta Latina presenta PERCORSI DELLA LUCE, una mostra personale di Pierluigi Isola. L’artista torna in galleria a distanza di oltre due anni dalla mostra “Anima Mundi”, ampliando nei lavori esposti il perimetro della sua ricerca


Dalle due tele che portano nella grande dimensione l’atmosfera sospesa e quasi magica dei suoi paesaggi, a opere di formato minore che indagano il paesaggio urbano e infine, scendendo ulteriormente di scala, a una serie di nature morte nelle quali l’attenzione si posa sugli oggetti apparentemente anonimi della quotidianità, tuttavia trasfigurati dalla straordinaria capacità di Pierluigi Isola di vivificare la nostalgia della grande pittura attraverso la pittura stessa.
Filo conduttore della mostra è appunto la luce, che illumina paesaggi e oggetti e li “ritaglia” dal fondo della mera apparenza fenomenica per condurli in un territorio in cui la dimensione del tempo si arresta e per un momento appare ciò che crediamo invisibile allo sguardo.

Ricorda Mario Bevilacqua nel testo in catalogo: "La ricerca di Pierluigi Isola mi sembra preziosa perché non insegue una visione delicata, anacronistica, rarefatta, estetizzante: i suoi paesaggi urbani - luci e colori di strade ed edifici modellati dal tempo - e rurali - la strana periferia romana, così varia tra mare, pianura, arido, collina, fertilità - non sono consolatori o nostalgici. Anche la scelta domestica di vasi e conchiglie appoggiati senza cura sulla mensola ci aiuta a riconoscerci, e a suggerirci ascolto e rispetto".

Catalogo edito da Achillea Felix in galleria.