Pier De Felice – Che rumore fa uno come me

Torino - 07/10/2011 : 22/10/2011

Negli ultimi lavori Pier De Felice rivela uno stile deciso e raffinato, scevro da ogni incertezza formale e unito a una piena padronanza tecnica. Tra i soggetti rappresentati, accanto alle figure stilizzate e ricorrenti della sua produzione, si stagliano i volumi di periferie in costruzione circondati dai profili delle gru, come cellule di vita nuova che cresce, si forma e trasforma.

Informazioni

  • Luogo: NON PERMANENT GALLERY
  • Indirizzo: Via Montemagno 37 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 07/10/2011 - al 22/10/2011
  • Vernissage: 07/10/2011 ore 18.30-21
  • Autori: Pier De Felice
  • Curatori: Veronica Perrone
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a sabato 19.30-22

Comunicato stampa

NPG Projects - progetto espositivo itinerante nato da Non Permanent Gallery - è ospite di BIG MAMA in via Bonsignore 8 a Torino con “CHE RUMORE FA UNO COME ME”, una mostra personale di pittura che comprende la ricerca più recente di Pier De Felice.

La mostra è la prima del ciclo “CAMERA CON INTERVISTA” un progetto / performance live di NPG Projects che abbina all’esposizione di opere una breve e significativa intervista all’artista, attraverso cui conoscere l’artista, la sua produzione e il suo pensiero sull’arte e sul mondo, in modo diretto e informale



NPG Projects è un progetto espositivo itinerante nato da Non Permanent Gallery, che ha lasciato la sede stanziale di via Montemagno e si è trasformata in progetto itinerante in cui esporre l’arte in contesti originali e stimolanti.

Negli ultimi lavori Pier De Felice rivela uno stile deciso e raffinato, scevro da ogni incertezza formale e unito a una piena padronanza tecnica. Tra i soggetti rappresentati, accanto alle figure stilizzate e ricorrenti della sua produzione, si stagliano i volumi di periferie in costruzione circondati dai profili delle gru, come cellule di vita nuova che cresce, si forma e trasforma. Paesaggi suburbani si inseriscono nelle atmosfere ovattate dei bianchi luminosi del fondo, da cui spesso emergono lettere e frasi, grafismi di cui è disseminata gran parte della sua produzione e che rimandano sempre l'arte alla vita, attraverso la potenza creatrice della parola. Anche i simboli che ritornano nei suoi lavori - come le croci, i teschi, i cuori - sono rappresentati con rinnovato coraggio e convivono in armonia nella composizione, rischiarata dagli sprazzi di luce dei particolari su foglia d'oro. La brillantezza delle superfici, rifinitura tecnica che completa le opere senza involgarirle, impreziosisce i quadri e i loro contenuti, ribadendo la gioiosa testimonianza di Pier che affiora con vigore, anche quando i protagonisti sembrano evocare figure di un passato surrealista. L'entusiasmo e l'originalità della sua arte , come le sue periferie in costruzione, cresce e si trasforma dando vita a opere intense, di grande forza e delicate suggestioni.
Veronica Perrone

Pier De Felice
Nato nel 1968,vive e lavora a Torino. Nei suoi quadri emozioni forti e contrastanti vengono svelate e affiorano sulla tela. I simboli che ricorrono nell’arte di De Felice sono cuori che trasudano vita, croci dorate di amor passionale, figure eteree e stilizzate che emergono da spazi rarefatti. Una ricerca artistica continua, che si avvale di una tecnica consolidata. Partecipa a mostre personali e collettive in Italia e all’estero dal 1996.