Phillip Lai

Torino - 29/10/2019 : 15/02/2020

La Galleria Franco Noero è lieta di annunciare la terza mostra personale di Phillip Lai a Torino, per la prima volta negli spazi di via Mottalciata.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA FRANCO NOERO - NEW SPACE
  • Indirizzo: Via Mottalciata 10b - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 29/10/2019 - al 15/02/2020
  • Vernissage: 29/10/2019 ore 18
  • Autori: Phillip Lai
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Lunedì: 15:00 – 19:00 Martedì – Venerdì: 11:00 – 19:00 Sabato: 15:00 – 19:00
  • Uffici stampa: EMANUELA BERNASCONE

Comunicato stampa

Phillip Lai

29 Ottobre, 2019 - 15 Febbraio, 2020

La Galleria Franco Noero è lieta di annunciare la terza mostra personale di Phillip Lai a Torino, per la prima volta negli spazi di via Mottalciata.

Il nuovo corpus di opere, per lo più legate al concetto di matericità, interroga aspetti quali l’accumulo, la dispersione, l’isolamento e l’indeterminazione, talvolta, sino a straniare e confondere la percezione del visitatore

Utensili, accessori d’uso quotidiano ed elementi di natura industriale sono estrapolati dal loro contesto utilitaristico forzandone una visione discreta, invitando a riflettere sulla loro funzione e sulle loro proprietà intrinseche.

Gli elementi scultorei di Lai, disseminati a parete o a terra quasi in un'apparente disordine, nascondono in loro un’inaspettata familiarità, spesso astratta, rielaborata dall’intervento diretto dell’artista, ma che inevitabilmente si fa portatrice di un aspetto umano, evocandone i bisogni, le necessità e le attitudini.

Phillip Lai (Kuala Lumpur, 1969) vive e lavora a Londra.
I suoi lavori sono stati esposti in mostre personali tra cui: ‘Besides’, Camden Arts Centre, Londra, Inghilterra (2014); ‘Introduction and Jargon’, Transmission Gallery, Glasgow, Scozia (2009); ‘Phillip Lai’, Londra, Gran Bretagna (1997). Ha partecipato a mostre collettive internazionali, tra cui: ‘The Hepworth Prize for Sculpture Fences & Windows’, The Hepworth Wakefield, Wakefield Inghilterra (2018); ’An Intervention’, John Hansard Gallery, Southampton University, Southampton, Inghilterra (2015); ‘Somewhat Abstract’, Nottingham Contemporary, Nottingham, Inghilterra (2014); 'London Twelve’, City Gallery Prague, Praga, Repubblica Ceca (2012); ‘No Soul For Sale: A Festival of Independents’, Tate Modern, Turbine Hall, Londra, Inghilterra (2010); ‘Seven Times Two or Three’, Cubitt, Londra, Inghilterra (2008); ‘In the Poem about Love you don’t write the word Love’, Overgaden, Institute for Samtidskunst, Copenhagen, Danimarca e Midway Contemporary Art, Minneapolis, USA (2007); ‘The Triumph of Painting’, The Saatchi Gallery, Londra, Inghilterra (2006); ‘In The Poem About Love You Don't Write The Word Love’, CCA, Glasgow, Scozia (2005); ‘Uscita Pistoia’, SpazioA, Pistoia, Italia (2004); ‘We Want Out, CityLights Project’, Melbourne, Australia (2002); Hayward Gallery, Londra, Inghilterra (1999); ‘Cities on the Move’, ‘Cities on the Move’, Hayward Gallery, Londra, Inghilterra (1999); ‘New Video from Great Britain’, MOMA, New York, USA (1998); ‘Institute of Cultural Anxiety’, ICA, Londra, Inghilterra (1995). Nel 2018 l’artista è stato candidato all’Hepworth Prize per la scultura.

Lo spreco secondo Phillip Lai. A Torino

Galleria Franco Noero, Torino – fino al 15 febbraio 2020. L’attualissima questione dell’utilizzo delle risorse ambientali è al centro della mostra torinese di Phillip Lai.