Paul Gees – Under Pressure

Milano - 28/09/2017 : 12/11/2017

Prima mostra personale in Italia dell’artista belga Paul Gees.

Informazioni

  • Luogo: LOOM GALLERY
  • Indirizzo: Via Lazzaretto 15, 20124 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 28/09/2017 - al 12/11/2017
  • Vernissage: 28/09/2017
  • Autori: Paul Gees
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Martedì / Sabato, 12 - 19 o su appuntamento

Comunicato stampa

Loom Gallery is pleased to present “Under Pressure”, the first Paul Gees’ Italian exhibition.
Over the latest 40 years he selected only three materials to work with: stone, iron and wood. He combined them together to find balanced solutions. Through harmony and inventiveness, his hundreds of variants all bring to mind the Arte Povera, the minimal and land art movements. Sculptures and objects rest for long time in his studio, where you can perceive a severity that it’s soften with a pinch of humour and an extraordinary feeling of an escaped danger

From simple and inner interventions it is possible to see a rigorous organisation, where research tends to prevail. Finally nothing falls, everything stands. To every work corresponds its stone and every iron has its own wood. Stone-iron-wood, like a Chinese mora of art, with an unconceivable serie of combinations, that makes it an obsession from whom a universe happens. Paul Gees was born in 1949 in Aaist, Belgium. Lives and works in Schoonaarde, Belgium


PAUL GEES | UNDER PRESSURE
INAUGURAZIONE: Giovedì 28 Settembre, 19 - 21
MOSTRA: 29 Settembre - 12 Novembre 2017
ORARI: Martedì / Sabato, 12 - 19 o su appuntamento

Loom Gallery è lieta di presentare “Under Pressure”, la prima mostra personale in Italia di Paul Gees.
Negli ultimi 40 anni ha lavorato su tre materiali: pietra, ferro e legno, combinandoli per trovare soluzioni in equilibrio. Centinaia di varianti che sembrano tutte funzionare, per armonia ed invenzione, che rimandano all’arte povera, quella minimale e alla land art. Sculture e oggetti sedimentano per lunghi periodi nel suo studio, dove tutto rigorosamente resiste, con una punta di umorismo e una straordinaria sensazione di scampato pericolo. Dagli interventi semplici e intrinsechi si percepisce un senso di rigorosa organizzazione, dove la ricerca tende al dominio. Alla fine niente cade, tutto rimane su. A ciascun lavoro corrisponde la sua pietra, a ciascun ferro il suo legno. Pietra-ferro-legno, come una morra cinese dell’arte, con un’impensabile serie di combinazioni, che ne fanno un assillo da cui nasce un universo. Paul Gees nasce nel 1949 in Belgio, ad Aalst. Vive e lavora a Schoonaarde, Belgio.