Patrizia Molinari – Chiaro come la luce

Frosinone - 12/06/2014 : 12/07/2014

Come scrive Mirella Bentivoglio “ ... un’intuizione sotterranea, una innata vocazione per la sintesi come tabula rasa ha da un quarto di secolo spinto l’artista Patrizia Molinari alla scelta del bianco come proprio segno distintivo.

Informazioni

  • Luogo: VILLA COMUNALE
  • Indirizzo: Via Marco Tullio Cicerone 22 - Frosinone - Lazio
  • Quando: dal 12/06/2014 - al 12/07/2014
  • Vernissage: 12/06/2014 ore 18
  • Autori: Patrizia Molinari
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Giovedì 12 Giugno 2014 alle ore 18 nella Villa Comunale di Frosinone, all’interno della rassegna “l’Arte visiva contemporanea” a cura di Alfio Borghese, con il patrocinio del Comune di Frosinone e della Provincia di Frosinone si inaugura la personale di Patrizia Molinari “ CHIARO COME LA LUCE”.
Come scrive Mirella Bentivoglio “ ..

un’intuizione sotterranea, una innata vocazione per la sintesi come tabula rasa ha da un quarto di secolo spinto l’artista Patrizia Molinari alla scelta del bianco come proprio segno distintivo … l’unico artista che, sulla linea del grande Malevic, abbia concretamente, accuratamente dipinto il non colore vibrandolo per sottrarlo all’invisibilità; l’unico che sfidando il rischio della incomunicabilità abbia regolarmente dipinto il bianco per sovrapposizione di strati di pigmento sulla tela, è Patrizia Molinari. Ad attestare che non si trattava per lei di una sottrazione, un rifiuto, una cancellazione, ma di un’affermazione rigorosamente consegnata a un codice millenario. In molti modi l’artista ha precisato la sua scelta, con opere fondate sul concetto di luce. Per esempio con il ricorso a materiali che la rinfrangono, come specchi, vetri, cristalli ... "