Patricia Marguerite Maneim – Soul Painting

Venezia - 21/06/2019 : 16/07/2019

In occasione della 58 Biennale di Venezia, nel mese di giugno-luglio 2019 nella Chapel della Misericordia sarà allestita la mostra personale dell’artista francese Patricia Marguerite Maneim per la prima volta in Italia dal titolo “Soul Painting” a cura di Sveva Manfredi Zavaglia.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione della 58 Biennale di Venezia, nel mese di giugno-luglio 2019 nella Chapel della Misericordia sarà allestita la mostra personale dell’artista francese Patricia Marguerite Maneim per la prima volta in Italia dal titolo “Soul Painting” a cura di Sveva Manfredi Zavaglia.
I lavori dell’artista sono tutte opere inedite e sono il risultato della ricerca che ha realizzato negli ultimi anni, una correlazione creata dall’anima ed il colore, che racconta l’intero percorso espositivo con accurata raffinatezza e semplicità, ciò che da sempre rappresenta l’artista

In mostra 10 opere astratte realizzate con pennellate libere e piene di colori forti, leggeri a seconda della persona che ritrae davanti a sé.
La mostra verrà inaugurata venerdi 21 giugno alle ore 18.30, sarà aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdi dalle 11 alle 19.
Questa mostra sottolinea l’importanza del panorama artistico contemporaneo internazionale in dialogo con la città di Venezia, attenzione particolare al colore, con la scelta dell’artista di tematiche di attualità: come ritrovare il sé attraverso la nostra anima.

Artista: Pittrice autodidatta, ha iniziato fin dalla sua infanzia a dipingere. Crea opere di arte astratta impetuosa, spontanea, istintiva e gioiosa, ispirata dalla sua passione per la vita. Il suo lavoro sulla psiche sveglia pensieri profondi sentiti e trascritti. Lavora con vari materiali come: malta, gesso, silicone, carta di seta su tela, con toni dai caldi ai freddi si irradiano in totale libertà. Ha partecipato ha diverse mostre tra cui: personale all'Au Long Court a Tolosa (FR) (2016) e personale alla Kensington Parallax Art Fair a Londra (2019), inoltre ha donato le sue opere per beneficenza: per il "Bambino interiore" alla scuola francese Caousou – Tolosa (FR)e "Depth of Emotion" Boston Massachusetts (USA). Le sue opere fanno parte di diverse collezioni private in: Francia, Germania e Usa.

La mostra è patrocinata dalla Città di Venezia, Le città in Festa e organizzata da: Art & Communication, Roma
in collaborazione con il partner che sostiene l’arte: Vitayes