Pasquale Cassandro – Lucky Strike

Napoli - 22/12/2012 : 13/01/2013

Le immagini di Cassandro non sono progettate per essere guardate. Non sono funzionali al sistema ma vogliono essere uno strumento per vedere oltre la superficie e scoprire che il Re non solo è nudo ma anche morto. Il tutto avviene per caso.

Informazioni

  • Luogo: SARAJEVO SUPERMARKET HOME STUDIO
  • Indirizzo: Via Matteo Ripa 7 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 22/12/2012 - al 13/01/2013
  • Vernissage: 22/12/2012 ore 20
  • Autori: Pasquale Cassandro
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al venerdì dalle 17.00 alle 20.00 o su appuntamento

Comunicato stampa

L'umanità è sfinita. Logora. Esausta. Così esausta che l'idea della “fine del mondo” è uno dei prodotti con più appeal e di più largo consumo. “Lo stanco ha esaurito solo la messa in atto, mentre l'esausto esaurisce tutto il possibile

Lo stanco non può più realizzare, ma l'esausto non può più possibilizzare.” Ma se ad essere esausto ed incapace di possibilizzare fosse il Capitalismo? Se questa epoca di “passioni tristi”, dove il Presente è precario ed il Futuro una minaccia, non fosse altro che lo “spettacolo” finale messo in scena dal Potere per perpetuare se stesso? Se tutto questo dispiegamento di pixel multicolori e fluorescenti, che tutto avvolge e confonde, non fosse altro che il tentativo di occultare il cadavere di un sistema che ancora detta legge?
Pasquale Cassandro scava con le mani nude sotto la pelle/patina che tutto ammanta. Con le dita accarezza e graffia il “velo di Maya”. Il suo è un procedimento alchemico o forse magico. La sua è un'azione che indaga dentro la materia/colore alla ricerca di immagini/apparizioni che “sentono e sono sentite”. Le immagini di Cassandro non sono progettate per essere guardate. Non sono funzionali al sistema ma vogliono essere uno strumento per vedere oltre la superficie e scoprire che il Re non solo è nudo ma anche morto. Il tutto avviene per caso. Soltanto un “LUCKY STRIKE”. Un colpo fortunato. Una botta di culo!

Pasquale Cassandro è nato a Napoli nel1967, dove vive e lavora. Gli strumenti del suo linguaggio visivo sono foto, video, videoinstallazioni, happening, pittura e scultura, spesso usati con una visione ironica e critica verso l’arte e il suo sistema. Le immagini su cui si concentra la sua attenzione sono prelevate dal serbatoio illimitato dei media e da quel medium privilegiato per un artista che è la storia dell’arte occidentale. Ha dato vita e partecipato a molti eventi culturali in Europa. Alla fine degli anni Ottanta, su invito di Al Hansen, ha partecipato a Colonia ad alcuni eventi artistici presso la “Ultimate Akademie-for Classical and Experimental Art-Urban Community” e in altri spazi. In questa situazione nasce il gruppo “Istituto Napoletano di Cultura” e sotto questo nome si susseguono varie mostre, happening e videoinstallazioni in diverse città (Berlino, Francoforte, Milano, Napoli). Nei primi anni novanta è promotore dello “Studio Aperto Multimediale” a Napoli, un luogo di incontro culturale e una vetrina delle esperienze artistiche e di ricerca visiva che si producevano a Napoli e non solo.

Mostre principali: 2012- Ohne Titel a cura di Paola Consorti, Galleria A. Consorti Roma. 2011- De-Genera a cura di MIVHS, Casavatore (Na). 2009- Ragionamenti d’amore, dialogo immaginario tra Socrate e Georges Bataille a cura di Ilia Tufano, Movimento Aperto – PAN , Napoli. 2007-Segreto. Per un’etica dell’immagine, ass. cult. “MA”, a cura di D. Giugliano, Napoli. 2006- Trama Galleria Augusto Consorti Roma. 2005-The Artcard Sharjah Art Museum, Emirati Arabi Uniti. 2004-Vitarte Fiera d’Arte Contemporanea Viterbo, Galleria A. Consorti Roma. 2002-Area a cura di Art Feeder Galleria Franco Riccardo, Napoli. 2001-Rassegna Intercity a cura di M. Pacifico-progetto C. Colasanti C. D’orazio, Ass. Futuro Roma. 2000-Berlinapoli a cura di Di Sera Media e Stilwerk, Berlino. 1999-Video proiezioni Studio Morra, Napoli. 1999-Napoli-Marsiglia a cura di R. Morra, Studio Morra Napoli. 1999-Luminart Goethe Instituten Napoli-Berlino. 1999-Museo del Somaro a cura di N. Teodori, Gubbio (PG). 1998-Galleria d’Arte Moderna 31, Napoli con catalogo a cura di G. Perretta. 1997-Pour Artaud, Galleria Bianca Pilat a cura di G. Perretta Milano. 1997-Laboratorio Politico di Fine Secolo Teatro degli Artisti Roma. 1996-Pour Bataille Galleria dei Serpenti Roma. 1996-Laboratorio Politico di Fine Secolo Pio Monti ass. cult. edizioni Per Mari e Monti a cura di Gabriele Perretta, Macerata. 1993-Casino Containers Colonia, All Artist of the world, Happening con Al Hansen Violenza, Sopravvivenza, Marginalismo, Entropia, Differenza, Biennale di Venezia. 1992-Utopia Contemporary Art-Campagna Campagna (SA). 1990-W.I.N.D.O.W. The Pleasure Within Distance, a cura di Z. Auerbach, Sidney-Australia. 1989-Walk Don’t Walk, Antiquariate e Buchhandlung an der Musikhochschule, Ein Capitalist Production Produkt, Colonia-Germania. 1989-5 Jahre Atelier Sommering Colonia-Germania. 1989-Istituto Napoletano di Cultura Galleria Avida Dollars, Milano. 1988-Circumvesuviana, R. Filliou e J. Beuys, Dalai Lama, S.B. Progect, a cura di Al Hansen Galleria Kolon, Colonia-Germania. 1988-DOCUMENTA EROTICA Ultimate Akademie, Colonia-Germania. 1988-Istituto Napoletano di Cultura Ultimate Akademie a cura di Al Hansen, Colonia-Germania. Principali pubblicazioni: "Transiti d'arte" Guida editore, Napoli 2011; 20 anni di Ultimate Akademie, Colonia 1997; Kunst Forum, Colonia 1988; “Trash”, Flash Art 1995; “Giovane Pittura di Immagine Italiana”, Flash Art 1999-2000; “Lotta Poetica”, n°2, 1987.