Paper

Lecce - 19/10/2013 : 13/11/2013

Con la mostra PAPER, la Primo Piano LivinGallery, ha il piacere di presentare un progetto ambizioso dedicato alla carta, con opere di artisti nazionali ed internazionali.

Informazioni

  • Luogo: PRIMO PIANO LIVINGALLERY
  • Indirizzo: Viale Guglielmo Marconi 4 - Lecce - Puglia
  • Quando: dal 19/10/2013 - al 13/11/2013
  • Vernissage: 19/10/2013 ore 20
  • Curatori: Dores Sacquegna
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 11-13/16-19:30 Sabato dalle ore 16-20
  • Email: primopianogallery@gmail.com

Comunicato stampa

Con la mostra PAPER, la Primo Piano LivinGallery, ha il piacere di presentare un progetto ambizioso dedicato alla carta, con opere di artisti nazionali ed internazionali. Nel palazzo che ospita la galleria, nelle sale attigue a quelle adibite alle esposizioni, c’è la Primo Piano Atelier, un laboratorio artigianale dedicato allo studio e alla pratica delle tecniche della Grafica d’Arte. PAPER è suddivisa in tre sezioni: Grafica d’Arte, Illustrazione, Poesia Visiva. La mostra comprende opere che risalgono ad un arco di tempo che va dal 1980 ad oggi


La mostra si pare con l’intervento di SALVATORE LUPERTO, direttore del Museo MACMa a Matino (Lecce), che presenterà il video “SAL SAL INA SAL ENTO, il mito della Poesia Visiva” e con la performance “Voce” dell’artista di poesia visiva e sonora LILIANA EBALGINELLI.
Note sul video in proiezione: “SAL SAL INA SAL ENTO, il mito della Poesia Visiva” è un prezioso documento audiovisivo, presentato al Museo MACMa di Matino (Lecce), in occasione del Cinquantenario dalla nascita della Poesia Visiva. Il video, curato da Salvatore Luperto, è stato realizzato grazie alla collaborazione di Giovanni Giangrande, Liliana Ebalginelli e Biagio Putignano. Il filmato, sponsorizzato dalla Banca Popolare Pugliese, recensito da Lamberto Pignotti, già presentato il 22 Maggio 2013 dal noto critico Claudio Cerritelli presso l’Accademia di Brera di Milano, nella Biblioteca Comunale di Tuglie (Le), all’Accademia BB.AA di Roma è attualmente inserito nei programmi delle iniziative culturali (in luoghi istituzionali e non) delle città di Firenze e di Palermo.
Dalla premessa di Salvatore Luperto: “Nel 1963 alcuni giovani intellettuali, poeti, artisti, musicisti, filosofi, animati di spirito critico, fondano a Firenze il Gruppo Settanta e attuano una battaglia semiotica contro il potere costituito e il cosiddetto “quarto potere” attraverso una nuova lingua mutuata dal linguaggio della civiltà tecnologica e dai mass-media. Eugenio Miccini, Lamberto Pignotti e poi Michele Perfetti, Lucia Marcucci, Roberto Malquori, prelevano immagini e testi da altri contesti (riviste, manifesti, rotocalchi, pubblicità) e cancellandoli o associandoli ad altri segni, scritte e parole ne manipolano il significato, smascherando l’autentico obiettivo della stampa e della sua capziosa pubblicità. Con lucida ironia criticano la società e i sistemi di comunicazione, attraverso la decontestualizzazione e la scomposizione delle immagini che reinterpretate vengono ricomposte in nuovi e più convincenti significati poetici. Dopo cinquant’anni, questo storicizzato e consolidato evento, viene proposto decontestualizzato dai consueti topos (libri, cataloghi, riviste, mostre, musei) e ricontestualizzato nella Salina dei Monaci della Palude del Conte di Torre Colimena, nel Salento”.
ARTISTI IN MOSTRA: Fernando Andolcetti, Nanni Balestrini, Ferruccio Cajani, Ugo Carrega, Cosimo Cimino, Marina Comandini, Susan Dutton, Liliana Ebalginelli, Nicola Elia, Vittorio Fava, Anselmo Febles, Oscar Gillespie, Matthiew Giuffrè, Monique Ariello Laugier, Roberto Malquori, Jerome Maillet, Marco Marchiani Mavilla, Lamberto Pignotti, Michele Perfetti, Dores Sacquegna, Adriano Spatola, William Xerra.
PRIMO PIANO ATELIER – E’ la sezione dedicata alla didattica e all’insegnamento di tecniche dell’incisione tradizionale e sperimentale (Calcografia, Xilografia, Linoleumgrafia, Litografia) e del Libro d’Artista. L’Atelier, aperto nel 2006, ospita annualmente artisti e incisori, provenienti da ogni parte del mondo, che seguono corsi full immersion. Il lab è diretto da Dores Sacquegna. Info: www.primopianoatelier.com
LILIANA EBALGINELLI - Nata a Schio (VI), vive a Milano. Dopo l’esperienza di ricerca nel campo della cultura popolare italiana, collabora con l’associazione Archivi del ‘900 di Luigi Olivetti, curando nel 2000 la mostra A!E!I!O!U! Aldo Palazzeschi: 1905-1914 (CD audio, Leditrice, 2001). Da anni opera nel campo della poesia visuale e sonora. Con Ferruccio Cajani ha fondato nel 2001 la lilianaebalginelli Editrice (specializzata in visual e-book e CD fonici, attiva fino al 2005) e la rivista bilingue online di poesia contemporanea ULU-LATE da lei diretta e cui collabora Arrigo Lora Totino. Mostre personali: Esplodità con Paolo Brunati Urani, Ferruccio Cajani e Arrigo Lora Totino (Museo della Carale, Ivrea 2010), Psiche poema in versi e XI tavole (Officina Coviello, Milano 2011), Vado là e nulla mi può guidare con Anna Oberto e Lucia Pescador (Museo della Carale, Ivrea 2011). Libri editi: L (1999), Voyage (coautore F. Cajani, 2001), L/Amami (2007), Medusa (coautore Antonio Agriesti, 2009) Manes (2010), video Sal Salina Salento, Il mito della poesia visiva (2012). Info: www.ulu-late.com