Paolo Grassino – Cardiaco

Monchiero - 17/12/2011 : 17/01/2012

Un evento straordinario, curato da Patrizia Bottallo, che presenta uno tra i più noti esponenti del panorama artistico italiano internazionale all’Antico Borgo di Monchiero, un hotel d’eccellenza nel cuore delle Langhe, frutto di un attento restauro dell’edificio settecentesco annesso al Santuario della Madonna del Rosario, che ha mantenuto la propria vocazione all’accoglienza adattandosi alle esigenze dei tempi.

Informazioni

Comunicato stampa

Il 17 dicembre s’inaugura lo Scrigno dell’Arte all’Antico Borgo Monchiero
L’opera “Cardiaco” di Paolo Grassino apre la nuova stagione dell’art living hotel
Il 17 dicembre, alle ore 18.30, all’Antico Borgo Monchiero, a Monchiero Alto (CN),
s’inaugura lo Scrigno dell’Arte con l’opera “Cardiaco” di Paolo Grassino, un grande cuore
anatomico in alluminio firmato dal noto scultore piemontese. Info 0173.792190 -
[email protected]


Un evento straordinario, curato da Patrizia Bottallo, che presenta uno tra i più noti esponenti
del panorama artistico italiano internazionale all’Antico Borgo di Monchiero, un hotel
d’eccellenza nel cuore delle Langhe, frutto di un attento restauro dell’edificio settecentesco
annesso al Santuario della Madonna del Rosario, che ha mantenuto la propria vocazione
all’accoglienza adattandosi alle esigenze dei tempi.
L’iniziativa è il preludio di un percorso pluriennale che vedrà fondersi in maniera dinamica
ricettività e arte, valorizzando l’Antico Borgo Monchiero come art living hotel, con giovani
artisti emergenti che soggiorneranno e svilupperanno la propria creatività nelle stesse stanze
che ospitarono un tempo pensatori e uomini di cultura, e videro all’opera Eso Peluzzi, pittore
della corrente divisionista di inizio Novecento, che trasformò questo luogo in una residenza
dell’anima.
Il lancio avviene nel periodo dell’anno più “magico”, che coinvolge spiritualmente e
socialmente milioni di persone nell’attesa, nei preparativi e nella celebrazione del Natale e
propone l’installazione di una grande scultura a forma di cuore, simbolo e fonte di vita, per
iniziare a far pulsare l’arte all’Antico Borgo Monchiero.