Paolo Cavinato – Behind the Curtains

Milano - 10/04/2012 : 09/06/2012

Utilizzando una varietà di linguaggi espressivi, Paolo Cavinato crea spazi multi-sensoriali, dove confluiscono immagini della realtà, immagini mentali e proiezioni emotive.

Informazioni

  • Luogo: THE FLAT - MASSIMO CARASI
  • Indirizzo: Via Paolo Frisi 3 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 10/04/2012 - al 09/06/2012
  • Vernissage: 10/04/2012 ore 18.30
  • Autori: Paolo Cavinato
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al sabato ore 14.00 - 19.30 / festivi su appuntamento
  • Email: carasi-massimo@libero.it

Comunicato stampa

“Il primo fatto notevole intorno allo spazio visivo è il suo vuoto, un vuoto attraverso cui gli oggetti si muovono o in cui stanno[…]. L’uomo prende conoscenza del vuoto che lo circonda e gli conferisce una forma fisica e un’espressione”. S. Giedion

The Flat presenta la seconda personale di Paolo Cavinato
Behind the Curtains
Una mostra che trascende il concetto di spazialità per indagare il rapporto tra pieno e vuoto.

Utilizzando una varietà di linguaggi espressivi, Paolo Cavinato crea spazi multi-sensoriali, dove confluiscono immagini della realtà, immagini mentali e proiezioni emotive



La sua ricerca iniziata con la rappresentazione dello spazio fisico si propone la meta di dare una ipotetica forma all’assoluto, trascinando lo sguardo dello spettatore in una serie di circostanze visive.

Si tratta, in alcuni casi, di spazi sinestesici vivibili o attraversabili, in cui i sensi vengono sollecitati e mescolati o amplificati; ed, in altri casi, di una sorta di limbo, tra finito e infinito.

Lo spazio diventa così un divenire continuo, un Vuoto. Da ciò che è mutevole, sospeso, eternamente passeggero, Paolo Cavinato approda alla rappresentazione dell’assoluto con una sorta di mantra geometrico infinitesimale.

10 aprile - 9 giugno 2012


Paolo Cavinato

Nato ad Asola (Mantova) nel 1975. Vive e lavora in provincia di Mantova



Riconoscimenti

2009 ARBS, RoyalBritish Society of Sculptors, Londra / 2008Membro del Forum di Dialogo Italo–Turco, organizzato dal Ministero degli Affari Esteri italiano, UniCredit Group, LIMES e SAM (Centre for Strategic Research del

Ministero degli Affari Esteri Turco)



Premi

2011 Premio Aletti, Secondo Classificato, ArtVerona, Verona /Premio Ettore Fico, Finalista, the Road Contemporary Art Fair, Roma // 2010 Art in the City, Finalista, Egmont Park, Bruxelles /[email protected] Exhibition, Primo Classificato, RoyalBritish Society of Sculptors, Londra //2009Premio Artivisive San Fedele 2008-2009, Secondo Classificato, Galleria San Fedele,Milano / Twister, Rete Musei Lombardia per l'Arte Contemporanea, Prima selezione // 2008Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro, Concorso internazionale per Giovani Scultori,Terzo classificato, Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano



SelezioneMostrePersonali

2011Constellation, testo di Ian Hunt, Royal British Society of Sculptors, Londra

2010An Intelligent Design, testo di Alberto Mugnaini, The Flat - Massimo Carasi, Milano / Spazio Visivo - Linie, testo di Ilaria Bignotti, Mario Mazzoli Galerie, Berlino // 2009 Aleph, testo di Paola Artoni, MAM, Gazoldo degli Ippoliti (Mantova) // 2008simmetria personale, a cura di Andrea Gaspari, Fabbrica Borroni, Bollate (Milano) / Spazio Visivo, Festival della Creatività, Fortezza da Basso, Firenze / Spazio Visivo, Festival eterotopie, Palazzo Te, Loggia di Davide, Mantova / Spazio Visivo, a cura di Antonio Cossu, Palazzo Libera, Villa Lagarina (Trento)



Selezione Mostre Collettive

2012 geometrie perfettibili/ perfectiblegeometries, The Flat - Massimo Carasi, Milano//

2011 Memory, Rosenfeld Porcini Gallery, Londra / Start, The Flat - Massimo Carasi, Milano / Hear Me Out, a cura di Cecilia Casorati / CIAC Museum, Genazzano (Rm) / Quarta dimensione - Visioni Plastiche del tempo e del cambiamento, a cura di Mimmo Di Marzio e Nicoletta Castellaneta, Banca Akros, Milano // 2010 Lo Spazio del Sacro, a cura di Marco Pierini, Palazzina dei Giardini, Palazzo Santa Margherita, Galleria Civica, Modena / Sonorizzazioni e Soudscape, Indie Summer Festival, Spazio Gerra, Reggio Emilia / Art in the City, Egmont Park, Bruxelles // 2009L’uomo e il suo destino, Galleria San Fedele, Milano // 2008Premio Arte Laguna, sezione scultura, III edizione, a cura di Igor Zanti, Fondazione Benetton, Treviso / chora = spazio, Sentieri nell’arte, a cura di Nadia Melotti, Valle del Tasso, Pazon (Verona) / Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro, Concorso internazionale per giovani scultori, II edizione, a cura di Angela Vettese, Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano