Pandemia

Palermo - 03/07/2020 : 29/08/2020

Videoinstallazione e apertura serale dell’oratorio di san Mercurio.

Informazioni

  • Luogo: ORATORIO SAN MERCURIO
  • Indirizzo: Largo San Giovanni degli Eremiti - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 03/07/2020 - al 29/08/2020
  • Vernissage: 03/07/2020 no
  • Curatori: Adalberto Abbate, Maria Luisa Montaperto
  • Generi: arte contemporanea, video
  • Orari: h 19:00 - 24:00
  • Biglietti: € 3.00 (acquisto con prenotazione tramite applicazione RestArt). € 4.00 (acquisto senza prenotazione tramite applicazione RestArt).

Comunicato stampa

Si fore vis sanus, ablue saepe manus

se vuoi essere sano lavati spesso le mani

(Scuola medica salernitana - IX secolo)



In occasione della rassegna RestArt si ripropone all’oratorio di san Mercurio pan·de·mì·a [Si fore vis sanus, ablue saepe manus], videoinstallazione firmata Sacrosanctum, frutto del lavoro di quindici artisti - Filippo Berta, Colectivo Democracia, Mario Consiglio, Joseba Eskubi, Francesco Lauretta, Urs Lüthi, Sandro Mele, Diego Moreno, Luca Pancrazzi, Luigi Presicce, Calixto Rámirez, Antonio Riello, Caterina Silva, Francesco Simeti e Fabio Sgroi - che nel maggio del 2020 hanno ricodificato il loro confinamento in un’esperienza visiva inedita e di forte impatto.



Le problematiche scaturite dall’invisibilità fisica dei confini, il rispetto delle misure di sicurezza, il difficile equilibrio tra convivenza e distanziamento si intrecciano a indagini dal carattere più profondo e intimistico. Paesaggi sconfinati e deserti si contrappongono al chiuso di ambienti domestici, solitari e sospesi nel tempo. Delle lattine danzano a ritmo ipnotico, mentre un mappamondo, intrattabile e dispettoso, ci ricorda quanto siamo inermi nei confronti del fato.



Organizzata da Amici dei Musei Siciliani e Spazio Rivoluzione e a cura di Adalberto Abbate e Maria Luisa Montaperto, pan·de·mì·a [Si fore vis sanus, ablue saepe manus] vuole offrirsi come un primo segnale di vita per una città che ha osservato una rigida quarantena ma che ora si appresta a ricercare nuove pratiche di socialità.

Agli artisti va il nostro più accorato ringraziamento. Ripartiamo da loro e con loro, nella speranza di gettare un faro sulla necessità di proteggere e dare valore a una categoria professionale spesso invisibile, che ha molto sofferto durante il lockdown e che, nonostante tutto, continua ad esserci per noi.





Esposizione: 03 luglio – 29 agosto 2020

Orario: h 19:00 - 24:00

Ticket: € 3.00 (acquisto con prenotazione tramite applicazione RestArt). € 4.00 (acquisto senza prenotazione tramite applicazione RestArt).



Artisti: Filippo Berta, Colectivo Democracia, Mario Consiglio, Joseba Eskubi, Francesco Lauretta, Urs Lüthi, Sandro Mele, Diego Moreno, Luca Pancrazzi, Luigi Presicce, Calixto Rámirez, Antonio Riello, Caterina Silva, Francesco Simeti, Fabio Sgroi

Curatori: Adalberto Abbate, Maria Luisa Montaperto

Organizzazione: Amici dei Musei Siciliani, Spazio Rivoluzione