Palinsesto sulla superficie

Roma - 08/02/2013 : 03/03/2013

Nell’ambito del Festival della Creatività a cura di Costantino D’Orazio si presenta Palinsesto sulla superficie, titolo del progetto espositivo di ARTI VISIVE a cura di Francesca Casale selezionato a far parte del ricco programma di mostre che aprirà Factory, la nuova superficie dedicata alla creatività giovanile di Roma Capitale.

Informazioni

  • Luogo: MACRO TESTACCIO - SPAZIO FACTORY
  • Indirizzo: Piazza Orazio Giustiniani, 4 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 08/02/2013 - al 03/03/2013
  • Vernissage: 08/02/2013 ore 19
  • Autori: Gianluca Cavallo
  • Curatori: Francesca Casale
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: VENERDI’ e DOMENICA dalle ore 16 alle ore 22 / SABATO dalle ore 18 alle 24.

Comunicato stampa

Palinsesto sulla superficie presenta in mostra opere di Gianluca Cavallo a cura di Francesca Casale

Nell’ambito del Festival della Creatività a cura di Costantino D’Orazio si presenta Palinsesto sulla superficie, titolo del progetto espositivo di ARTI VISIVE a cura di Francesca Casale selezionato a far parte del ricco programma di mostre che aprirà Factory, la nuova superficie dedicata alla creatività giovanile di Roma Capitale.

L ’esposizione Palinsesto sulla superficie a cura di Francesca Casale presenta in mostra opere dell’artista Gianluca Cavallo



Il termine palinsesto nel linguaggio dei filologi si riferisce al codice di pergamena su cui, raschiata la prima scrittura, si può scrivere un nuovo testo (dal greco palímpsestos che vuol dire “raschiato di nuovo”).

L’Albero, rappresenta la “massa” come insieme, più o meno indistinto di individui attraverso figure realizzate senza alcun tipo di disegno preparatorio. L’opera, nata seguendo esclusivamente il flusso della musica dei Radiohead, risulta ricca di spunti sulla società attuale. Gli interstizi dei bianchi tra le sagome nere provoca l’illusione di un doppio movimento che va dal basso verso l’alto e viceversa.

Il Festival della Creatività include un fitto calendario di eventi collaterali in programma che spaziano dalle proiezioni in più riprese di video/film/corti della sezione AUDIOVISIVO a cui seguiranno performance, concerti e rappresentazioni teatrali che si apriranno nei giorni successivi a partire dal 9 febbraio.