Paesaggio come performance. L’estetica attivista di Stefano Cagol

Bologna - 15/01/2019 : 15/01/2019

Presentazione pubblica. Prende il via il workshop di tre giorni “ Paesaggio come performance. L’estetica attivista di Stefano Cagol. "

Informazioni

Comunicato stampa

Martedì 15 gennaio, alle ore 12 in Accademia di Belle Arti di Bologna, presentazione pubblica.

Prende il via il workshop di tre giorni “ Paesaggio come performance. L’estetica attivista di Stefano Cagol. "

ABABO Via delle Belle Arti 54 – 40126 Bologna

Aula 12, ore 12-14 presentazione pubblica del lavoro artistico di Stefano Cagol con focus sul lavoro nello spazio pubblico e introduzione ai temi oggetto del workshop.

Il progetto fa parte delle attività previste nell’ambito del Premio Roberto Daolio per l’arte pubblica “Plutôt la vie…Plutôt la ville”, edizione 2019



Nel corso del laboratorio, fino al 17 gennaio, l’artista Stefano Cagol avvierà un viaggio che inizierà con la presentazione del suo lavoro e proseguirà con una lettura del percorso di ogni partecipante, attraverso uno scambio reciproco e un confronto diretto con l’esterno tramite visite e sopralluoghi. L’obiettivo è dare vita a una nuova serie di interventi/opere declinate nello spazio pubblico.

Stefano Cagol ha studiato all'Accademia di Brera a Milano e ottenuto una borsa di studio post-dottorato del Governo Canadese in video arte presso la Ryerson University di Toronto.
Nel 2019 realizzerà una mostra personale al museo MAGA di Gallarate, parteciperà alla mostra "Scrivere la storia del futuro" allo ZKM di Karlsruhe e alla Biennale di Curitiba. Ha partecipato alla 2a OFF Biennale Cairo, Manifesta 11, 55a Biennale di Venezia, 1a Biennale di Singapore. Tra i riconoscimenti, ha ricevuto il premio Visit #10 di Innogy Foundation e il Premio Terna per l'arte contemporanea #2, inoltre ha all’attivo la partecipazione a numerosi programmi di artist in residence a livello internazionale.

http://www.ababo.it/ABA/2019/01/11/premio-daolio-per-l’arte-pubblica-un-workshop-con-stefano-cagol/


Immagini:

Stefano Cagol, "Light Dissolution (of the borders)", 2008. Manifesta 7, Trento