Otto Mühl e l’Azionismo viennese

Trieste - 27/06/2013 : 27/06/2013

Un incontro di approfondimento dal titolo “Otto Mühl e l’Azionismo viennese” in cui Maria Campitelli rievocherà le azioni del Wiener Aktionismus insieme agli artisti triestini che furono più vicini a Mühl.

Informazioni

  • Luogo: DOUBLEROOM
  • Indirizzo: via canova 9 - Trieste - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 27/06/2013 - al 27/06/2013
  • Vernissage: 27/06/2013 ore 19
  • Curatori: Maria Campitelli
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

incontro
Otto Mühl e l’Azionismo viennese
partecipano
Maria Campitelli presidente Gruppo78
Mario Sillani Djerrahian fotografo
Erika Stocker-Micheli artista
+ one minute performance di Sillani

Giovedì 27 giugno alle ore 19, al DoubleRoom arti visive di Trieste, si terrà un incontro di approfondimento dal titolo “Otto Mühl e l’Azionismo viennese” in cui Maria Campitelli rievocherà le azioni del Wiener Aktionismus insieme agli artisti triestini che furono più vicini a Mühl: la pittrice Erika Stocker-Micheli, amica e collaboratrice, e il fotografo Mario Sillani Djerrahian

L’appuntamento sarà preceduto da “one minute performance” di Sillani, storica performance del fotografo che racconta la sua ricerca artistica nell’arco di un solo minuto.
L’iniziativa si inserisce nell’ambito della rassegna "35 performance del Gruppo78", curata da Maria Campitelli in collaborazione con Massimo Premuda, in cui ampio spazio è stato dato al primo omaggio dedicato al grande artista austriaco Otto Mühl, scomparso qualche settimana fa, e invitato nel 1978 a Trieste da ArteQuattro e Maria Campitelli per una serie di performance insieme ad Hermann Nitsch per presentare le azioni dell’Azionismo viennese in città. In mostra infatti, oltre a lettere originali e articoli d’epoca, sono esposte anche opere realizzate da Mühl nel periodo trascorso in città e le fotografie scattate da Mario Sillani Djerrahian e Fabio Balbi che documentano le performance di Mühl e Nitsch a Trieste.