Ono Emiliani – Intrecciare scorrere fiorire

Rivodutri - 15/09/2013 : 30/09/2013

Con la mostra “Intrecciare, scorrere, fiorire”, Ono Emiliani prosegue attraverso la pittura lungo una personale via di concentrazione spirituale e nitore percettivo, sviluppando immagini che partono dalle forme della natura per attraversare territori culturali e mentali diversi – il Giappone di Basho e Hiroshige, l'America di Brautigan e Stella – fino a giungere per l'occasione a un appartato paese della Sabina, Rivodutri, e insediarvisi.

Informazioni

Comunicato stampa

La mostra
Con la mostra “Intrecciare, scorrere, fiorire”, Ono Emiliani prosegue attraverso la pittura lungo una personale via di concentrazione spirituale e nitore percettivo, sviluppando immagini che partono dalle forme della natura per attraversare territori culturali e mentali diversi – il Giappone di Basho e Hiroshige, l'America di Brautigan e Stella – fino a giungere per l'occasione a un appartato paese della Sabina, Rivodutri, e insediarvisi


Al suo quarto e ultimo appuntamento stagionale dopo le personali di Yukoh Tsukamoto, Nito Contreras e Mathew McWilliams, la rassegna d'arte contemporanea “Un senso di utile ordine” – in corso presso il Comune di Rivodutri dall'autunno 2012 – presenta l'opera di un artista rigoroso e al tempo stesso fantasioso che, dopo un soggiorno preparatorio nel paese, si è proposto di realizzare una grande tela componibile destinata alla sala consiliare e il cui intreccio proseguirà in un sorprendente intervento ambientale collocato presso le sorgenti di Santa Susanna, a poca distanza dal centro storico, intorno al quale altri lavori su carta saranno disposti all'aperto, come fiori di campo.

L'artista
Ono Emiliani è nato a Torino nel 1964 e vive tra le montagne del cuneese. Numerose le esposizioni di rilievo, in Italia e all'estero: tra le più recenti si segnalano in particolare la personale “Vocabolaria” (Studio7 Arte Contemporanea, Rieti 2011), la doppia personale con Derek White, “Auspici” (Spazio Orto Capovolto, Roma 2012) e la collettiva “Una squisita indifferenza” (Castello Angioino di Mola di Bari, 2010), dove pitture di Emiliani sono state presentate in parallelo a una serie di opere di Alberto Burri.

La mostra/evento di Ono Emiliani, ‘Intrecciare, scorrere, fiorire’, a cura di Luca Arnaudo e Barbara Pavan, promossa dal Comune di Rivodutri, con il Patrocinio di Camera di Commercio di Rieti, Sabina Universitas e CARIRI, inaugura domenica 15 settembre 2013, alle ore 16, presso la Sala Consiliare del Comune di Rivodutri, in Piazza Municipio 4, e con un’installazione presso le Sorgenti di Santa Susanna.