Oliviero Draghi – Guerrieri Heads Animali

Firenze - 03/07/2017 : 28/07/2017

La Galleria SACI è lieta di mostrare le opere di Oliviero Draghi: Guerrieri, Heads, ANIMAli.

Informazioni

Comunicato stampa

La Galleria SACI è lieta di mostrare le opere di Oliviero Draghi: Guerrieri, Heads, ANIMAli.

Guerrieri ha le sue radici nei giochi d’infanzia con i soldatini. Le figure create si ispirano a fantasie, storie e racconti, sono fuse in bronzo e vengono ambientate in modi e scene differenti. Qui sono stati selezionati alcuni pezzi della collezione Guerrieri-Ombre



Heads parte dall’idea di dare una funzione pratica a dei frammenti venuti casualmente fuori da un calco di una scultura a figura intera di madre e figlia e si sviluppa con il gioco e la scoperta di espressioni e smorfie composte anche insieme alla figlia Delia e tradotte in gesso policromo.

ANIMAli ha come incipit l’idea di un animale guida, espressione dell’anima. Le sculture sono in gesso policromo e si delineano cercando una corrispondenza tra persona ed animale.

Durante i suoi anni di studio di scultura presso l'Accademia delle Belle Arti di Firenze, Oliviero Draghi ha collaborato attivamente ad alcuni progetti con scultori famosi come Igor Mitoraj. Dopo la laurea nel 2006, ha insegnato, ha presentato i suoi lavori in esibizioni ed ha lavorato su commissione. Collabora con l'Associazione Pantagruel, un'associazione di volontari che si dedica ai diritti dei detenuti nelle carceri, insegnando scultura ai prigionieri del carcere Mario Gozzini di Firenze. Con un gruppo di artisti, ha fondato Campucc10, un'associazione culturale finalizzata alla valorizzazione delle arti visive per mezzo di laboratori, presentazioni, eventi culturali e mostre. Attualmente è Presidente dell'Associazione ed ha uno spazio per una personale mostra permanente presso Campucc10.

http://olivierodraghi.it/