Noémie Soula – Raw/ à vif or the unnatural desire to design a human

Venezia - 21/02/2020 : 08/03/2020

La mostra RAW/ à vif or the unnatural desire to design a human, presenta per la prima volta a Venezia il lavoro di Noémie Soula ed è curata da GAD - Giudecca Art District ed Unbore.

Informazioni

  • Luogo: GAD - GIUDECCA ART DISTRICT
  • Indirizzo: Giudecca 211/B 30133 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 21/02/2020 - al 08/03/2020
  • Vernissage: 21/02/2020 ore 18.30
  • Autori: Noémie Soula
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Mai come al giorno d’oggi i progressi scientifici e tecnologici influenzano la nostra vita quotidiana sotto molteplici aspetti.

Quelle che un tempo erano nozioni familiari come corpo, genere o specie ormai non sono più percepite come fisse e definite ma hanno acquisito qualità fluide.





La mostra RAW/ à vif or the unnatural desire to design a human, presenta per la prima volta a Venezia il lavoro di Noémie Soula ed è curata da GAD - Giudecca Art District ed Unbore





Noémie Soula è un'artista francese, nel 2018 si laurea in Material Futures presso il Central Saint Martins UAL (University of the Arts London) ed è attualmente attiva nel panorama londinese.



Le sue opere esplorano il modo in cui l’ingegneria dei tessuti e della genomica, grazie ai progressi effettuati negli ultimi anni, rendono possibile l’alterazione del corpo umano.

Il suo lavoro si concentra quindi sull'esplorazione delle biotecnologie emergenti e sulla previsione di come queste influenzino in primo luogo la comprensione di noi stessi, quindi la nostra vita e la percezione dell'umanità nel suo insieme.



Attraverso un approccio multidisciplinare che combina scienza, storytelling e design, Noémie Soula indaga e comunica le attuali pratiche scientifiche da una nuova prospettiva rivolta al futuro, al fine di interrogarsi sugli attuali sistemi biologici e sullo sviluppo tecnologico che punta ad oltrepassare le comuni aspettative sull'avvenire.



Il progetto dell’artista propone l’incontro tra il transumanesimo e la biologia, all'interno di uno scenario in cui la definizione di essere umano è mutata; chiama perciò lo spettatore a riflettere su nuove tematiche e rispondere a nuovi interrogativi.



Unbore è un'associazione no profit olandese, un curioso ecosistema che promuove e sostiene le intersezioni tra arte, scienze della vita e tecnologia; incoraggiando la collaborazione interdisciplinare e creando un coinvolgente programma culturale che spazia tra bioarte e biodesign.



GAD – Giudecca Art District è un distretto culturale ed artistico che ha sede a Venezia presso l’Isola della Giudecca. Si propone come realtà di raccordo, ricerca e organizzazione al fine di creare connessioni tra professionisti del settore dell’arte nazionale ed internazionale.

La sua attività di networking coinvolge spazi dedicati all’arte contemporanea già attivi sul territorio e allo stesso tempo ne individua di nuovi con cui collaborare.

Produce e supporta progetti espositivi ma si pone altresì come motore di promozione di eventi e manifestazioni culturali. L’Isola della Giudecca si presenta assieme a GAD come uno spazio del contemporaneo, dell’oggi, in quanto elemento pulsante di una città viva che offre alternative ad una declinazione del turismo di massa che da tempo identifica e soffoca Venezia.