Nicolò Sordo – I don’t wanna forget

Pisa - 26/02/2022 : 26/02/2022

'autore e attore veneto al Teatro Nuovo di Pisa con lo spettacolo dedicato e ispirato alla fotografa statunitense Nan Goldin. Il giovane interprete è stato scelto dalla regista Marina Romondia per essere parte integrante di un racconto intimo e intenso, come l'anno appena scorso: riconoscimenti, progetti, nuovi appuntamenti, letteratura, musica e nuove connessioni tra ieri e oggi

Informazioni

  • Luogo: TEATRO NUOVO
  • Indirizzo: Piazza della Stazione, 16, 56125 - Pisa - Toscana
  • Quando: dal 26/02/2022 - al 26/02/2022
  • Vernissage: 26/02/2022 ore 19
  • Autori: Sordo
  • Generi: performance – happening

Comunicato stampa

Sabato 26 febbraio al Teatro Nuovo di Pisa andrà in scena I D O N T W A N N A F O R G E T di Francesco Bressan e Marina Romondia il fortunato e apprezzato spettacolo ispirato all'opera The ballad of the Sexual Dependency della fotografa statunitense Nan Goldin. Il cast si impreziosisce con la presenza di Nicolò Sordo, l'autore e attore veneto: “sono felice di essere stato coinvolto dall'attrice e autrice Marina Romondia, questo lavoro, grazie all’opera della fotografa Nan Goldin, vuole percorrere il senso del ricordare

È il tentativo di raccontare una storia, la sua, e di attraversare la storia di tutti, quando i ricordi salgono a galla senza un perché e ci ritroviamo a fare i conti con un'immagine del passato, una sensazione, un’odore, e veniamo trasportati in un luogo che non ha contorni fisici definiti, parla di noi, ma mancano tasselli, bisogna ricostruire, ritrovare a fatica la storia che ci appartiene. Nonostante le distanze a cui siamo obbligati, questo spettacolo vuole essere un momento intimo tra attori e spettatori, una dolce chiacchierata in un salotto immaginario, una serata insieme a guardare foto del passato come era solita fare Nan Goldin con gli amici che rendeva immortali nei suoi scatti”.

Un anno speciale chiuso e un altro che si profila sempre più intenso per Nicolò Sordo, vincitore del 14° Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli” con "OK BOOMER (Anch’io sono uno stronzo) a cui è seguita la prima al Romaeuropa Festival all'interno di Situazione Drammatica di Tindaro Granata. "Ho collaborato con tantissime persone e ho imparato qualcosa da tutti. - afferma Nicolò - ho imparato molto da quelli che non si perdevano in convenevoli e non avevano paura di farsi vedere per quello che erano, anche fragili." I laboratori e le performance attive con Teatro Da Bar, la sua veste da interprete in Dissipatio F.G. di Tommaso Rossi. Sordo è l'autore di Camminatori della patente ubriaca,vincitore del premio di drammaturgia “NdN Network” (2016) e portato in scena in tutta Italia, con un brillante debutto al Piccolo di Milano all’interno di Tramedautore, apprezzato da pubblico e critica. Lo spettacolo è stato realizzato a cura della Scuola Elementare del Teatro di Napoli con la supervisione di Davide Iodice. Come scrittore Nicolò sta chiudendo la nuova edizione di Col Angeles, a seguito del successo inatteso, con una corposa porzione di inediti. Il libro è nato con lo pseudonimo Niki Neve: "un alter ego che mi sono creato per poter scrivere questi racconti, che mi riguardano forse troppo da vicino, è il mio luogo di origine, Colà, un paese di villeggiatura sul lago di Garda che d'estate è assaltato dai turisti e d'inverno è lasciato a sé stesso”. La musica è uno degli ambienti dove Nicolò si muove agevolmente: non ultima la sua collaborazione al fortunato Mother Afrika di Roberto Zanetti ed è di prossimapubblicazione un concept che segue il filo di Col Angeles.

Sono un discreto copiatore di situazioni reali: l'80% di quello che scrivo è vero. Adoro Salinger, Gabriel Garcìa Marquez, Romain Gary e Virginie Despentes


Sabato 26 febbraio 2022

IDONTWANNAFORGET


Teatro Nuovo di Pisa


ore 19.00 e 21.30


https://www.teatronuovopisabinariovivo.it/event/idontwannaforget/

__


Domenica 13 marzo 2022
Storia di Bee
Teatro Delle Bestie
San Vito di Leguzzano
Vicenza



Domenica 27 marzo 2022
Studio per
“Una bottega delle slot”
Altri Posti In Piedi
Verona
https://www.carnetverona.it/eventi/spettacoli/studio-per-una-bottega-delle-slot/



Nicolò Sordo su FB:

https://www.facebook.com/nicolo.sordo

Nicolò Sordo su IG:

https://www.instagram.com/niki.neve/

Teatro da Bar:

https://www.facebook.com/TeatroDaBar/

Bressan/Romondia su FB:
www.facebook.com/BressanRomondia/


Sinossi di I D O N T W A N N A F O R G E T:

I D O N T W A N N A F O R G E T di Bressan|Romondia è uno spettacolo ispirato all'opera "The ballad of the Sexual Dependency" della fotografa statunitense Nan Goldin.
Su una scena spoglia, pile di scatoloni evocano un trasferimento in corso. I due attori in piedi, con naturalezza e candore, iniziano la loro narrazione. Sullo sfondo si sussegue la proiezione di alcuni dei più espressivi scatti della Goldin.
Il racconto è opaco, procede all’insegna della frammentarietà. Cronache sfocate come foto sbiadite, cui fanno a tratti da contraltare rievocazioni nitide.
Si compone progressivamente il ritratto dell'artista, la sua storia, senza però alcuna volontà o necessità di restituirne la cronologicità. Gli attori abitano la scena, ne modificano i contorni e lo spazio scambiandosi ricordi, affiancando alle fotografie della Goldin riflessioni personali sul senso del ricordare.
Nonostante le distanze a cui siamo obbligati I D O N T W A N N A F O R G E T vuole essere un momento intimo tra attori e spettatori, una dolce chiacchierata in un salotto immaginario, una serata insieme a guardare foto del passato come era solita fare Nan Goldin con gli amici che rendeva immortali nei suoi scatti.