Nicola Pecoraro – Society

Catania - 19/10/2013 : 10/01/2014

I lavori di Nicola Pecoraro nascono spesso in relazione a un luogo, o meglio alle sollecitazioni che certe esperienze producono nelle diverse fasi della prassi del lavoro.

Informazioni

  • Luogo: MASSIMO LIGREGGI
  • Indirizzo: via Indaco 23 95100 - Catania - Sicilia
  • Quando: dal 19/10/2013 - al 10/01/2014
  • Vernissage: 19/10/2013 ore 19
  • Autori: Nicola Pecoraro
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: 16.00 – 19.00

Comunicato stampa

I lavori di Nicola Pecoraro nascono spesso in relazione a un luogo, o meglio alle sollecitazioni che certe esperienze producono nelle diverse fasi della prassi del lavoro. Alcune delle opere in mostra sono un gruppo di sculture che Nicola Pecoraro ha realizzato durante la sua permanenza a Catania, a fianco di cerai artigiani che continuano a lavorare la cera in maniera tradizionale. Le forme monolitiche delle sculture provengono da matrici costruite con legni nuovi, ma anche da pezzi provenienti dalla strada, oggetti ritrovati dall’artista nella fase di ricerca degli strumenti di lavoro

Non c’è infatti separazione tra la lavorazione della materia, la scelta dei mezzi di produzione e la realizzazione della scultura: nel risultato sono incluse tutte le fasi, e tutte partecipano alla definizione dell’opera. Le sagome sono volumi rigorosi, dalle fattezze in apparenza minimali, fatte però di materia organica, porosa, che porta con sé i segni di un vissuto precedente. I lavori prodotti a Catania sono nati all’interno dei laboratori artigiani, e sono il risultato di un esperimento che in questa occasione l’artista ha voluto affidare non alla reazione casuale della materia, al contrario ha condotto un processo di lavorazione lineare, confrontandosi direttamente con il materiale e con chi lo lavora. La mostra prende il titolo da un’opera (Society) che ha come origine una serie di immagini nate da un'unica fotografia, ristampata e manipolata più volte e con diverse modalità.

English

Nicola Pecoraro’s works are often created in connection with a place. Actually, they come to life thanks to the creative stimulation that surfaces during the various phases of artistic production. Among the exhibited works there is a group of sculptures that Nicola Pecoraro created during his sojourn in Catania, in close connection with wax artisans that still work with the material according to traditional methods. The monolithic structures of the sculptures have many sources: the molds made of new wood, materials found on the street, and other found objects picked up by the artist while looking for tools. In fact, for Nicola Pecoraro, the different phases of his artistic creation are very much intertwined: The selection of materials, their actual use and transformation into the finished sculpture are inseparable from each other. The finished artwork encapsulates every previous creative step; at the same time, each step contributes to distinctively define the artwork. The shapes usually recall big structures yet minimal contours; they are made of organic matter and porous material; the nature of the materials is reminiscent of the past.
The artworks created in Catania came to life in artisanal workshops; they were never the results of random uses of the materials. Rather, Pecoraro’s works are the result of smooth, carefully studied modes of production, where there is a constant and direct connection between the material and the artisan who uses it. The present exhibit is titled after a specific piece—Society—that originated from a series of images. These images were created from a single photograph, reprinted and retouched many times in different ways.