Nicola Bertoglio – Calciosacro

Milano - 31/05/2018 : 04/06/2018

Mostra di iPhonografia con Asta di beneficienza.

Informazioni

  • Luogo: STECCA 3.0
  • Indirizzo: via Gaetano de Castillia 26 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 31/05/2018 - al 04/06/2018
  • Vernissage: 31/05/2018 ore 17
  • Autori: Nicola Bertoglio
  • Generi: arte contemporanea, personale, asta

Comunicato stampa

Dopo la conferenza stampa tenutasi a Villa Litta, con il patrocinio del Municipio 9 di Milano, in collaborazione con Offside Fest Italia e con il magazine di cronaca sportiva Sportspoiler, siamo lieti di presentarvi la mostra personale di Nicola Bertoglio, dove le undici opere esposte verranno messe all’asta di beneficienza e vendute per finanziare i progetti della Onlus di Milano “I Supersportivi”, che si occupa di aiutare persone con disabilità motorie e psichiche attraverso la pratica sportiva



L’artista iPhoneografo Nicola Bertoglio ha da alcuni anni iniziato a seguire e fotografare squadre di calcio dilettantistico della periferia di Milano, cercando di rappresentare la sovrapposizione tra la dimensione popolare e globalmente nota dell’esperienza calcistica a quella alta e trascendentale dell’esperienza del Sacro. La mostra sarà composta da una serie di undici opere costituite da particolari accostamenti di fotografie realizzate con l'iPhone, per un totale di più di 40 immagini, stampate su lastre di alluminio chromaluxe e montate su supporto ligneo. Ogni opera sarà accompagnata da una estensione sonora con le registrazioni dal vivo delle voci e dei rumori di alcune delle partite fotografate dall’artista.

L’obbiettivo di Bertoglio, profano al mondo del calcio, senza praticarlo ne seguirlo, è quello di esprimere l’emozione il sentimento e quella tensione verso il trascendentale e il Sacro, che ha potuto cogliere nei campi poveri del calcio dilettantistico. La mostra, con i suoi scatti, intende immortalare gli aspetti più intimi, suggestivi ed intrinsechi dello spettacolo calcistico.

Le sue immagini ci parlano di ragazzi appassionati che con ossequiosa devozione e naturale perseveranza tutte le “sante” Domeniche scendono in campo per il solo piacere del gioco, dello stare in gruppo e del cercare di conquistare una vittoria assieme. Ritratti di momenti di allenamento, di pubblico attento, di tifoseria, di climi e atmosfere danno vita ad un percorso espositivo che documenta come il calcio, vissuto nelle più basse categorie dilettantistiche, conservi nel suo essere una spiritualità magica pura e profonda, che pochissime altre pratiche sportive riescono ad eguagliare.

Ne “Il Calcio perfetto” Alessandro Aleotti, filosofo e presidente del Brera Calcio il cui testo ha ispirato l’artista, scrive “Lo spettacolo calcistico è integralmente costituito da elementi religiosi: lo stadio come tempio, la ritualità esasperata della partita, l’ossessiva ripetizione dei canti corali dei tifosi, la cadenza domenicale come tempistica tradizionale della funzione, la santificazione dei protagonisti e, infine, l’attesa messianica del frutto di questa religione: il gol".


La mostra e l’asta avranno luogo presso il Centro socio-culturale la Stecca 3.0 di Milano il 31 maggio con il seguente programma:

apertura alle h.17.00
presentazione della mostra e della Onlus alle h.18.00
asta benefica alle h.19.00, chiusura alle h.20.00.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 4 giugno 2018, nei seguenti orari:
venerdì 1 giugno dalle h.14.00 alle h.20.00
sabato 2 giugno dalle h.10.00 alle h.13.00 e dalle h.15.00 alle h.19.00
domenica 3 giugno dalle h.14.00 alle h.19.00
lunedì 4 giugno dalle h.10.00 alle h.13.00 e dalle h.14.00 alle h.20.00.

Il 4 giugno alle h.17.00 si terrà l’evento di chiusura della mostra inserito nella Milano Photo Week.


Organizzata da Pietro Cusi, Francesco Palvarini, Eleonora Gargantini,