Nico Vascellari – Carnival Of Souls

Faenza - 07/10/2015 : 29/11/2015

Nico Vascellari presenta a Faenza la sua mostra personale Carnival Of Souls, un progetto espressionista e allucinante ideato appositamente per TESCO, a cura di Daniela Lotta.

Informazioni

  • Luogo: TESCO
  • Indirizzo: Vicolo Vergini 13 | 48018 Faenza Ra - Faenza - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 07/10/2015 - al 29/11/2015
  • Vernissage: 07/10/2015 ore 18,30
  • Autori: Nico Vascellari
  • Curatori: Daniela Lotta
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da giovedì 8 a domenica 11 ottobre ore 18-22, dopo: martedì e giovedì ore 16-20, o su appuntamento.

Comunicato stampa

Mercoledì 7 ottobre, dalle ore 18.30, Nico Vascellari presenta a Faenza la sua mostra personale Carnival Of Souls, un progetto espressionista e allucinante ideato appositamente per TESCO, a cura di Daniela Lotta.
A partire dalla figura archetipica della civetta, la cui simbologia ambigua ha da sempre affascinato i popoli per le sue valenze misteriche e notturne, Nico Vascellari traduce in scultura le molteplici dinamiche che definiscono i legami tra gli individui

L’emersione di immagini innescate da eventi emotivi vissuti dall’artista trovano concretezza in un gruppo di opere alcune delle quali in ceramica, materiale che per la sua indole metamorfica si dimostra ideale a rivelare l’indeterminatezza delle relazioni interpersonali, realizzate con la collaborazione tecnica della Bottega Gatti di Faenza.
Il potere suggestivo dei lavori che compongono Carnival Of Souls, la loro carica visionaria e la loro vertiginosa forza gestuale, conferma la capacità di Vascellari di attivare zone di relazione tra elementi provenienti da diverse forme di conoscenza: dall’antropologia all’etnografia, dalla filosofia alla cultura popolare.

La mostra è inserita all’interno della Settimana del Contemporaneo che si terrà a Faenza dal 5 al 11 ottobre, in occasione della XI Giornata del Contemporaneo indetta da Amaci, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Faenza e resa possibile grazie al contributo di Banca di Romagna – Gruppo Cassa di Risparmio di Cesena e al sostegno di Regione Emilia Romagna.
Infopoint e coordinamento: Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, viale Baccarini 19, Faenza, telefono: 0546 697311, http://kartfaenza.wordpress.com

Nico Vascellari, nato a Vittorio Veneto (TV) nel 1976, è considerato uno degli artisti italiani più importanti della sua generazione. Ha realizzato numerose mostre in Italia e all’estero. Nel 2016 ha in programma due mostre personali presso la Whitworth Art Gallery di Manchester e al Museo Maxxi di Roma.
Si segnalano inoltre le seguenti personali: Fondazione Remotti, Camogli (2011); Macro, Roma (2010); Museion, Bolzano (2010); Museo MAN, Nuoro (2007); Skuc, Lubljana (2006) Viafarini, Milano (2006).
Tra le collettive si segnalano: Museo Del 900, Milano (2015); Beyeler Foundation, Basel (2014); Riga Art Space. Riga (2014); SongEun Art Space, Seoul (2014); La Casa Encendida, Madrid (2013); Le Maison Rouge, Parigi (2012); VW, Berlin (2011); Confort Moderne, Poitiers (2011); MAK, Vienna (2011); Hangar Bicocca, Milano (2011); Pinchuk Art Centre, Kiev (2010); Magasin, Grenoble (2010); EACC, Castellò (2010); 12a Biennale di Architettura, Venezia (2010); Wysing Art Centre, Cambridgeshire (2010); Mart, Rovereto (2010); Gamec, Bergamo (2010); Fondazione Pomodoro, Milano (2010); Julia Stoschek Foundation, Dusseldorf (2009); Whitworth Art Gallery, Manchester (2009); Kunsthaus, Graz (2009); Manifesta7, Rovereto (2008); Mambo, Bologna (2008); 15a Quadriennale di Roma, Roma (2008); GC AC, Monfalcone (2008); Maxxi, Roma (2007); 52a Biennale di Venezia, Venezia (2007); Galleria Civica di Trento, Trento (2005).
Principali riconoscimenti: Premio Moroso (2013); Premio Acacia (2010); Rome Prize (2008); Premio della Giovane Arte Italiana (2007); Premio New York (2006); Premio Internazionale della Performance (2005). Finalista nel 2010 per Future Generation Art Prize (Pinchuk Art Centre, Kiev); 5x5 Prize (EACC, Castellò); CAS Prize (London).

TESCO è luogo espositivo e laboratoriale dedicato alle diverse sperimentazioni culturali contemporanee, fondato e diretto dal 2011 dall’artista Marco Samorè.