mm/bb

Bologna - 25/01/2013 : 15/02/2013

In occasione di Arte Fiera 2013 inaugura la doppia esposizione mm/bb di due giovani fotografi italiani Mattia Borghi e Michele Brancati. La mostra unisce la ricerca fotografica di Borghi Inopia Verborum con il progetto realizzato da Brancati Alcova.

Informazioni

Comunicato stampa

In occasione di Arte Fiera 2013 inaugura la doppia esposizione mm/bb di due giovani fotografi italiani Mattia Borghi e Michele Brancati. La mostra unisce la ricerca fotografica di Borghi Inopia Verborum con il progetto realizzato da Brancati Alcova.
L'esposizione è un tentativo di indagare il rapporto tra essere umano e universo che lo circonda. Universo relazionale che deriva sia dalla scoperta della misteriosa "città dei demoni" come dall'esplorazione dell'intimità celata di una donna incontrata per caso


Nel suo lavoro fotografico Brancati indaga le relazioni tra due persone che non si
conoscono ma accettano di entrare a far parte del gioco della seduzione. Un uomo
incontra delle donne per strada posa il suo sguardo su di loro e le invita a raccontarsi
attraverso un "frame" dove tutto si consuma. Sarà nella sua "Alcova" che si rivelerà la vera
natura degli incontri casuali.

Inopia Veborum (assenza di parole) di Borghi coglie la realtà sconosciuta della San Pietroburgo decadente e mette in relazione la visione panoramica dei paesaggi con i dettagli e i volti ripresi da vicino nella moltitudine di scatti.
La mostra presenta sia le opere fotografiche, sia le proiezioni dedicate al percorso artistico di Borghi e Brancati.

Michele Brancati
Reggio Calabria, 1977
Vive e lavora a Berlino

Nato a Reggio Calabria nel 1977, dopo gli studi accademici in cinema e fotografia presso il DAMS di Bologna, si dedica all’attività di fotogiornalismo presso l’Istituto Italiano di Fotografia di Milano sotto la guida del fotoreporter Hannes Schick. Nel 2008 vive sul confine slovacco-ucraino per documentare le condizioni dei centri di accoglienza per immigrati. Nel 2009 si trasferisce in Estonia e Lettonia per seguire da vicino la situazione socio-politica locale a ridosso della elezioni europee; successivamente fa ritorno a Bologna dove lavora come reporter free lance e docente di fotografia.
I suoi reportage sono stati pubblicati da varie riviste specializzate di fotogiornalismo, nonché su diversi quotidiani nazionali e trasmessi su Linea Notte, approfondimento del TG3.
Vincitore di tre Bronze Awards all’International Photography Awards 2010 di Orvieto, dal 2012 vive a Berlino.

Mattia Borghi
Ferrara, 1980
Vive e lavora a Ferrara

Dopo aver studiato le nuove comunicazioni multimediali e audiovisive a Ferrara, Borghi si trasferisce in India e lavora alla realizzazione della prima web radio di Auroville. Inoltre collabora con diversi artisti e marchi tra cui Nike e partecipa alla realizzazione di due cortometraggi indipendenti con il poeta Dennis Fraischlad e un documentario con il regista Francesco Barigozzi.
Tra le ultime attività la personale fotografica Patterns a Ferrara e il progetto artistico presso il Museo di arte contemporanea di Quito che lo vedrà ospite come artista e docente al centro "Panal Residencia e Arte".


YART PHOTOGRAPHY, associazione culturale, nasce nel novembre 2010 come Y’art Project occupandosi di promozione e ricerca nell'ambito del linguaggio audiovisivo, dell’immagine fotografica e della comunicazione visiva. Fin dalla sua nascita Y’art Project si occupa nello specifico dello sviluppo di progetti di documentazione ed identità visiva, di organizzazione di eventi, mostre e di percorsi di formazione nell’ambito della multimedialità. Nel 2012 Y’art si trasforma in YarT Photography, concentrandosi sulla promozione della cultura visiva, in particolare della fotografia ed attivando collaborazioni a livello nazionale e internazionale per creare una rete sinergica di contesti che si prefiggano il medesimo scopo: formare e promuovere giovani operatori culturali nel campo della fotografia. YarT ha organizzato le seguenti rassegne ed eventi:
• Workshop di fotografia a Mosca in collaborazione con Davide Monteleone e la Scuola di fotografia di Rodchenko;
• Workshop di fotografia a Roma in collaborazione con Francesco Zizola e la galleria 10b Photography;
• Workshop di fotografia a San Pietroburgo in collaborazione con TerraProject, Hasselblad e la fondazione Fotodepartament;
• Scuola Pratica di Fotografia di Bologna in collaborazione con Casa di Fotografia;
• Faraway, So Close!, mostra di fotografia contemporanea russa per Passion&Profession, Bologna;
• A Perfect Dream, mostra-installazione di Egor Rogalev per Arte Fiera OFF 2011, Bologna;
• BolognaFotografica la prima mostra mercato della fotografia a Bologna, in collaborazione con La Casa della Fotografia, per Arte Fiera OFF 2012;
• Tutto quello che non riesco a dirti.. rassegna che ha visto come protagonisti giovani performer e video-artisti dell’Aaccademia Belle Arti di Bologna;
• Corsi di fotografia digitale e post-produzione

Contatti: Yulia Tikhomirova, coordinatrice progetto
+39 340 000 2112 // [email protected] // www.yartproject.com

PAOLETTI FOTO
Il negozio è nato nel 1959 dalla felice intuizione della famiglia Paoletti che optando fin dal principio per un'elevata specializzazione, divennero ben presto punto di riferimento per le marche più famose del tempo (Rollei, Leica, Pentax, Canon e la allora esordiente Nikon). È così che, con scelte sempre qualificate, sono arrivati ad essere considerati tra i primi in Italia per assortimento e competenza. Oggi Paoletti è in grado di offrirvi la disponibilità immediata di tutti gli articoli trattati, così da poterli vedere e provare presso le nostre sedi prima dell'acquisto. Da sempre garantisce i vostri acquisti con la sicurezza totale delle garanzie ufficiali. Un'ampia gamma di servizi innovativi, dal DVD immediato delle vostre foto digitali alla stampa da positivo, libri e stampe fotografiche immediate. Le novità da quest'anno riguardano il nostro punto vendita di P.zza Maggiore 3/f. Dove organizzeremo mostre, workshop fotografici, corsi ed "incontri con l'autore"per onorare nel miglior modo la nostra più grande passione: la Fotografia.