Mitsuko Nagone – New Self New to Self

Roma - 09/10/2014 : 22/12/2014

Con raffinata ironia e humor sottile l’autrice indaga sul concetto di identità. Identità al plurale che la vedono alle prese con situazioni sempre diverse, circondata da oggetti della quotidianità - cibo, utensili da cucina, elettrodomestici - di cui viene ribaltato il significato.

Informazioni

  • Luogo: DOOZO
  • Indirizzo: Via Palermo 51 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 09/10/2014 - al 22/12/2014
  • Vernissage: 09/10/2014 ore 18,30
  • Autori: Mitsuko Nagone
  • Curatori: Manuela De Leonardis
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: dal martedì al sabato 11-22

Comunicato stampa

DOOZO - Art Book & Sushi è lieta di presentare la mostra della fotografa giapponese “Mitsuko Nagone. New Self, New to Self” nel circuito della XIII edizione di FOTOGRAFIA - Festival Internazionale di Roma dedicata al tema del ritratto “Portrait”.
New Self, New to Self, che giunge per la prima volta in Italia dopo l’anteprima europea a Fotofever, presso il Carrousel du Louvre a Parigi nel novembre 2013, è la serie di autoritratti che Mitsuko Nagone ha iniziato nel 2009. Con raffinata ironia e humor sottile l’autrice indaga sul concetto di identità

Identità al plurale che la vedono alle prese con situazioni sempre diverse, circondata da oggetti della quotidianità - cibo, utensili da cucina, elettrodomestici - di cui viene ribaltato il significato.
Ritrarre se stessa per lei significa prendere le distanze dalla propria fisionomia. L’autoritratto le permette di inventare e creare nuovi personaggi.
“Che sia un’immagine di me o di un’altra persona che sento simile a me, funziona ugualmente come autoritratto.” - afferma la fotografa - “Qualche volta può capitare che fotografando posso capire qualcosa di me stessa, soprattutto in questo progetto. Ma è veramente difficile trovare risposte. Le domande sono immense e mi servirebbe la vita intera per capire qualcosa di me. L’idea principale intorno a cui ruota New Self, New to Self - piuttosto - è provare a cercare di non pormi domande che mi riguardino, perché è troppo complicato. Voglio semplicemente mettere a fuoco il lato divertente, che è molto vicino all’idea di come mi piacerebbe essere. Ma sono ancora alla ricerca!”
La freschezza del linguaggio si esprime attraverso l’uso del colore che s’insinua nel mondo interiore che Nagone - libera da condizionamenti psicologici - condivide con l’osservatore.
L’ambiente domestico non è solo uno scenario, viene investito di un ruolo primario all’interno di questi “sketch” fotografici. Sperimentare nuove ricette culinarie, del resto, occupa una parte del tempo libero della fotografa. Anche in cucina, infatti, Mitsuko Nagone si diverte a ribaltare tradizione e luoghi comuni, come mettere nella zuppa di miso ingredienti che non sono previsti nella cucina giapponese, magari i peperoni. Una sfida gustosa e giocosa: “Mi piace fare quello che solitamente non si fa. Se il sapore è buono, perché non dovrei?”

(Manuela De Leonardis)

Mitsuko Nagone (Mie, Giappone 1974, vive e lavora a Tokyo). Ha studiato fotografia presso LaGuardia Community College, New York (2005) e Kyoto University of Art and Design, B.A. (2011). Nel 2011 le è stato assegnato il premio The President's Award of Kyoto University of Art and Design.
Mostre: 2014 - New Year with Good Photos Vol.2 - Hpgrp Gallery, Tokyo; 2013 - First Collection - Tokyo Arts Gallery, Tokyo; New Self, New to Self - Tantotempo Gallery, Kobe (Giappone); New Self, New to Self - B Gallery, Tokyo; New Self, New to Self - H.P.France Windoow Gallery Marunouchi, Tokyo; 2012 - New Self, New to Self - Galerie Grand Siecle, Taipei (Taiwan), New Self, New to Self; 2011 - Nikon Salon bis, Tokyo (graduate exhibition); 2010 - Le Dictateur Gallery, Milano; 2010 Bloom Gallery, Osaka (Giappone); 2009 - The Art of Serendipity, Getty Images Gallery, Londra; 2002 - Tokyo Metropolitan Art Museum, Tokyo (graduate exhibition).