Misa Symbola

Treia - 24/06/2014 : 28/06/2014

Coesione e' competizione. Il progetto e' composto da due sezioni inscindibili tra loro: il Museo in progress e la mostra 'Ipotesi Dinamica'.

Informazioni

  • Luogo: CONVENTO DEI FILIPPINI
  • Indirizzo: Piazza del Cassero - Treia - Marche
  • Quando: dal 24/06/2014 - al 28/06/2014
  • Vernissage: 24/06/2014
  • Curatori: Tiziana Leopizzi
  • Generi: arte contemporanea, serata – evento

Comunicato stampa

cura di Tiziana leopizzi

Perchè l’Italia deve fare L’ITALIA
Ipotesi Dinamica a TREIA

Con gli Artisti Sabato Angiero, Pablo Atchugarry, Ernesto Canepa, Tommaso Cascella, Cate Nuto, Alessandro D’Ercole, Corrado de Ceglia, Giorgio Faletti, Paolo Fiorellini, Ignazio Fresu, Giorgio Gatto, Andrea Granchi, Giovanni Grigolini, Kuky, Adriano Leverone, Carlo Lorenzetti, Lorenzo Malfatti, Antonio Noia, Szymon Oltarzewski, Simone Padovani, Lorenzo Perez Vinagre, Mary Pola, Franco Repetto, Carla Sassaroli, Stefano Soddu, Alberto Timossi, Paolo Torri, Silvano Zanchi

7 Opere Star realizzate appositamente sul tema Coesione è Competizione
Lucilla Catania, Valeria Catania, Alba Folcio, Giua, Alfred Milot Mirashi, Andrè Parodi Monti e Renza Sciutto

Ellequadro presenta in occasione del prestigioso e illuminante appuntamento di Symbola

MISA, acronimo di Musei Internazionali in progress di Scultura, un inedito progetto di comunicazione per le aziende e per le Istituzioni: si propone di usare come strumento la Committenza, data la particolare propensione al 'Bello' degli Italiani.

Diretta emanazione di ARTOUR-O il MUST – progetto dedicato alla Committenza e alla creatività italiana di Ellequadro Documenti – MISA è formato da due sezioni inscindibili tra loro: il Museo in progress e la mostra itinerante “Ipotesi Dinamica”, mostra di maquettes costituita dalle opere suggerite in precedenza da ARTOUR-O da cui promana, tra le quali vengono poi selezionate le grandi opere da fare realizzare per e con l'Azienda dove verranno collocate, dando vita ai presidi d'arte e cultura. L'arte è uno 'strumento' che possiede potenti valenze al di là del godimento dell'opera in sé.
Il Network attivo dal 2009, grazie al proprio lessico d'arte e di creatività dialoga con le Aziende, migliorando così la qualità della vita al loro interno e valorizzando l'ambiente circostante grazie ad imprenditori illuminati con la voglia di comunicare così la propria identità aziendale.