MEWE il volto della città / MEWE story

Pistoia - 27/09/2014 : 18/10/2014

A partire da settembre all'interno degli stessi spazi espositivi prenderà vita una doppia e distinta programmazione: la prima curata da Enrico presenterà durante l'anno, figure dell'arte moderna ed espressioni artistiche del territorio pistoiese mentre la seconda grazie all'apporto di Massimiliano promuoverà artisti contemporanei e nuovi talenti emergenti.

Comunicato stampa

La storica galleria pistoiese a partire da questa stagione raddoppia!

A partire da settembre all'interno degli stessi spazi espositivi prenderà vita una doppia e distinta programmazione: la prima curata da Enrico presenterà durante l'anno, figure dell'arte moderna ed espressioni artistiche del territorio pistoiese mentre la seconda grazie all'apporto di Massimiliano promuoverà artisti contemporanei e nuovi talenti emergenti



A testimonianza di questa nuova veste sabato 27 settembre si inaugureranno contemporaneamente due mostre che rispecchieranno le filosofie dei rispettivi promotori:

Massimiliano presenterà il progetto MEWE il volto della città con la volontà di realizzare una mappa della città attraverso dei ritratti che raccontino gli stati d’animo, l’emotività, il carattere attraverso l’espressione dei volti dei singoli abitanti di Pistoia.
Per realizzare questo progetto l’artista FABIO DE POLI è divenuto il “sensore emozionale” in grado di sintetizzare volti e caratteri delle persone ritratte.
La mostra rappresenta solo il passo iniziale di un indagine conoscitiva che si spera possa coinvolgere un campione sempre più vasto.

Enrico propone MEWE story una raccolta di ritratti e autoritratti dalla sua collezione personale a testimonianza della continuità della galleria.
Le opere saranno di: Mario Ceroli, Alfiero Cappellini, Umberto Mariotti, Alberto Giuntoli, Fernando Melani, Renato Santini, Corrado Zanzotto, Pietro Bugiani, Egle Marini, Eloïsa Pacini, Alberto Caligiani, Mino Maccari, Enzo Faraoni, Libero Andreotti, Massimo Biagi, Lorenzo Viani, Fabio de Poli, Giovanni March, Lando Landini, Giovanni Costetti, Valerio Gelli, Felice Carena, Dragutescu, Marino Marini, Remo Gordigiani, Renzo Agostini.


La programmazione coincide anche con la nuova veste grafica della galleria ed un nuovo logo realizzato dall'artista Fabio De Poli.

La mostra si inaugura Sabato 27 settembre dalle ore 18,00 e resterà aperta fino al 18 ottobre 2014.
Dalla mattina del sabato sarà attivo il nuovo sito della galleria www.vannucciartecontemporanea.com


per contattare direttamente i responsabili delle singole programmazioni

spazio M – via della Provvidenza n. 6 [email protected]

spazio E - via delgli Scalzi n. 13 [email protected]


La programmazione della MEVANNUCCI arte moderna e contemporanea che prende avvio con le mostre di MEWE e MEWE story coincide anche con un nuovo look della galleria e la creazione di due differenti spazi con orientamenti diversi: lo SPAZIO M e lo SPAZIO E. Questo ha portato anche a un rinnovo dell’immagine coordinata che è stata affidata all’artista Fabio de poli il quale, oltre al logo, ha concepito anche il nuovo sito web. Un “sito d’artista” dove, pur nell’unità e nella reciprocità degli intenti che hanno da sempre caratterizzato lo storico nome della Galleria Vannucci nata nel 1959, sono state create due diver- se sezioni ognuna dedita a illustrare, supportare e proporre l’attività dei singoli spazi espositivi che, seppur autonomi, saranno complementari.
L’alternanza dei colori accesi, le lettere dell’alfabero M e E (di Massimiliano ed En- rico), il forte impatto grafico caratteristico della produzione artistica di De Poli sono le componenti essenziali su cui si basa il nuovo sito web che nel tempo diventerà un vero e proprio archivio della Galleria all’interno del quale sarà possibile trovare i materiali storici delle mostre e degli eventi passati ma porrà attenzione anche al
presente e al futuro con notizie e curiosità.
Il nuovo sito web sarà messo on line la mattina di sabato 27 settembre 2014 www.vannucciartecontemporanea.com