Meta-cinema 2016

Bologna - 21/11/2016 : 29/11/2016

Il festival Meta-cinema indaga le sperimentazioni audiovisive digitali a tutto tondo, cioè al di là dei generi, focalizzate sulla ibridazione dei linguaggi, dei temi, delle poetiche, e dei materiali, in tutti gli ambiti audiovisivi

Informazioni

  • Luogo: ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BOLOGNA
  • Indirizzo: Via Delle Belle Arti 54 - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 21/11/2016 - al 29/11/2016
  • Vernissage: 21/11/2016 ore 14.30
  • Generi: new media, festival

Comunicato stampa

Meta-cinema
Festival delle audiovisioni ibridanti
seconda edizione
novembre 2016


Comunicato stampa
Meta-cinema è un festival unico nel suo genere e del tutto innovativo nel concept rispetto ai festival più tradizionali orientati a selezionare opere per genere o durata dei films. Il festival Meta-cinema, al contrario, indaga le sperimentazioni audiovisive digitali a tutto tondo, cioè al di là dei generi, focalizzate sulla ibridazione dei linguaggi, dei temi, delle poetiche, e dei materiali, in tutti gli ambiti audiovisivi: dal documentario all'animazione, dalla video arte alla video performance, dalla video danza al video teatro, dal cinema visuale a quello narrativo

Meta-cinema offre uno screening delle produzioni audiovisive raccolte in cinque anni di ricerca sul campo e presenta autori il cui lavoro è stato premiato in diverse rassegne internazionali. L’edizione 2016 di Meta-cinema si articola in tre occasioni di studio distinte, ma collegate. Oltre alla proiezione delle opere di video arte, alcune delle quali inedite in prima visione nazionale e mondiale, si terrà una giornata di studi sull’artista Nato Frascà fondatore del Gruppo 1 assieme a Nicola Carrino e Giuseppe Uncini, esponenti del minimalismo italiano, che indagherà la sua produzione filmica in parte ancora inedita. A partire da quest’anno, Meta-cinema includerà, sotto forma di sezione dedicata, la ricerca sui documentari come opera d’arte, che ha avuto ben tre edizioni dedicate all’indagine sulle contaminazioni linguistiche tra cinéma verité e video arte, inaugurando la sezione documentari d’artista.



Programma:


- Lunedì 21/11/16 ore 14,30 Aula Guidi

Convegno nazionale
IMMAGINE OVVIA E NUOVO SIMBOLO. Cinema – Arte – Segno in Nato Frascà
con proiezione di film inediti in Super 8 e 16mm.


- Lunedì 28/11/16 ore 18.00 Aula Magna

Screening della sezione documentari d’artista

Elisa Mereghetti + Marco Mensa, Lavoro ad arte, 2016

Francesca Grilli, Faster Than Light, 2016

Matilde De Feo, Letter from an Imaginary Man, 2015

Cristina Picchi, Champ des Possibles, 2015

Mira Brtka (Prima assoluta mondiale), Different Is the Same, 2014



- martedì 29/11/16 ore 18.00 Aula Magna

Conferenza di Saul Saguatti + Audrey Coïaniz/Basmati

a seguire Screening della sezione video d’arte

Diego Capoccitti, Epithymetikòn, 2014
Rita Casdia, Sole, 2006

Piero Chiariello, Ingresso al porto, 2014

Christina G. Hadley, Louisianna, 2016

Antonello Matarazzo, Happy ENDINGS, 2016

Rocco Mortelliti, Athletic track – PLUS, 2016

Micol Roubini + Lorenzo Casali, Outerdark, 2014

Saul Saguatti + Audrey Coïaniz/Basmati, Cut/Fixe, 2012

Natalia Saurin (Prima assoluta italiana), Les Trois M, 2011

Diego Zuelli, Le parti non vere, 2013

Enzo Cillo, In the dark and deep part of the night, 2015

Marco Fontichiari, man vs memory, 2015

Désirée De Monte, Il mio giardino, 2016

Tiziana De Felice, Who Wants to Die for Art?, 2015

Sathyan Rizzo, BETHEREALYOU, 2016

Leonardo Ustariz, Lost Ritual, 2016

Andrea Parenti, My Little Chinese Dog Loves To Play in the Mud, 2015

Lucia Fontanelli, Untitled, (In Between), 2014