Mercanteincittà

Parma - 27/09/2014 : 12/10/2014

Sbarca a settembre “Mercanteincittà”, il fuori salone dell’arte ideato dal polo fieristico che trasformerà il capoluogo parmense in polo culturale.

Informazioni

Comunicato stampa

(Parma, 25 giugno 2014) – Prende il via sabato 27 settembre la prima edizione di Mercanteincittà, appuntamento promosso da Mercanteinfiera – la kermesse di antiquariato e modernariato più longeva del panorama europeo – con l’obiettivo di creare un’ dialogo profonda tra Parma e il polo fieristico all’insegna di arte, cultura e turismo.

Mercanteincittà è infatti un vero e proprio progetto culturale con cui Mercanteinfiera amplia i propri scenari

Un “fuori salone dell’arte” che prende il via grazie ad un accordo tra la Spa fieristica parmense e il Comune di Parma nella prospettiva di creare sinergie tra la città e l’esposizione, tra la fiera e il territorio, per valorizzare i punti di forza di entrambe le realtà, grazie a un’azione di marketing collettivo e network culturale.

Fiore all’occhiello della prima edizione di Mercanteincittà è la collaborazione con Marzia Corraini. Fondatrice dell’omonima casa editrice, anima del Festivaletteratura di Mantova, da sempre impegnata nel campo dell’arte contemporanea, del design, dell’illustrazione e dell’editoria, Marzia Corraini è stata vincitrice della prima edizione del Premio Mercanteinfiera (ottobre 2013) per essersi distinta come imprenditrice nel mondo della cultura.

“Volevamo che il riconoscimento a Marzia non fosse puramente morale ma che trovasse una compiutezza, una dimensione reale e che questo atto trasferisse nel pubblico l’entusiasmo di una vita dedicata alla cultura, all’arte, ai libri – spiega Ilaria Dazzi, Brand Manager di Mercanteinfiera – Volevamo che il riconoscimento prendesse forma negli occhi del visitatore, di chi conosce Mercanteinfiera come di chi non lo ha mai visto e può, attraverso questa occasione, volerlo scoprire”.

E il riconoscimento prende forma con una mostra che dà il via a Mercanteincittà: “Sfogliare Stanze. Munari e altre storie per raccontare Corraini Edizioni”.
L’esposizione, che inaugura il 27 settembre, è promossa da Fiere di Parma con un’iniziativa che permetterà ai visitatori l’accesso a Mercanteinfiera al prezzo ridotto di 8 euro. Il biglietto della mostra diventa lasciapassare per il mondo dell’antiquariato. Mercanteincittà come amplificatore di Mercanteinfiera e viceversa, in un rapporto biunivoco di richiami e continue sollecitazioni.

Allestita nella splendida cornice dell’antico Palazzo Pigorini, “Sfogliare Stanze” è un percorso all’interno dell’esperienza artistica e umana di una tra le realtà culturali italiane più determinanti degli ultimi trent’anni. Ogni stanza dell’edificio racconta qualcosa che fa parte di un’unica grande storia, quella di Edizioni Corraini.

“La decisione di affidarci a Palazzo Pigorini per la mostra sulla nostra casa editrice (la struttura stessa del luogo) – spiega Marzia Corraini - ci ha subito suggerito di utilizzare le tante stanze come se fossero pagine di un libro, o meglio diversi capitoli di un libro. Raccontarci attraverso la grande metafora, in questo caso fisica e gigante di un immaginario libro si addice a chi, come noi, ha in questi ormai lunghi 40 anni, spaziato su vari fronti e in vari ambiti legati all’immagine e alla cultura.”

Il pubblico della mostra potrà conoscere il lavoro della galleria insieme alle prime pubblicazioni, visitare le stanze dedicate ad arte ed editoria e agli artisti che sono stati importanti per la casa editrice: Munari prima di tutto; il più eclettico artista-designer italiano, massimo protagonista della cultura del Novecento, che ha creato per Corraini collane editoriali che sono vere e proprie opere d’arte. Accanto a lui anche Mari e Giosetta Fioroni. E ancora camere dedicate ai giovani, al design, all’illustrazione, alla fotografia e ai libri per bambini.

Un percorso unico e suggestivo proprio come l’edizione autunnale di Mercanteinfiera che prenderà il via il 4 ottobre caratterizzata in questa edizione dalla partnership con “U.S. Antique Show”, il più grande organizzatore di mostre di antiquariato d’ America.