Memphis… again…

Sartirana Lomellina - 01/06/2014 : 29/06/2014

In mostra mobili, oggetti e documenti dei creatori del movimento, icone del Post-Modern Style e del linguaggio stratificato e contraddittorio degli anni ’80.

Informazioni

  • Luogo: PILA GALLERY
  • Indirizzo: P.zza Lodovico da Breme 3 27020 - Sartirana Lomellina - Lombardia
  • Quando: dal 01/06/2014 - al 29/06/2014
  • Vernissage: 01/06/2014 ore 12
  • Generi: design, collettiva
  • Orari: Sabato e Domenica dalle ore 10 alle ore 19

Comunicato stampa

Dopo il grande successo di pubblico, “La collezione Memphis alle stelline”, mostra ospitata per la prima volta dalla Galleria Gruppo Credito Valtellinese, presso il Refettorio delle Stelline a Milano, città dove è nato l’ultimo fenomeno di contro-design del XX secolo, si sposterà a Pila Gallery, negli Antichi Magazzini del Riso all'interno del Castello Visconteo (XIV sec.) di Sartirana Lomellina, in provincia di Pavia.

Potrete ammirare in questo splendido contesto storico mobili, oggetti e documenti dei creatori del movimento, icone del Post-Modern Style e del linguaggio stratificato e contraddittorio degli anni ’80



Nomi che fanno sognare come “Carlton”, "Brazil", "Santa Fe", "Oceanic", “Tahiti”, permetteranno di ripercorrere la storia di Memphis.

La mostra si apre con un tributo visivo e sensoriale al “decennio effimero”, con musiche a tema, e come una sera, di 33 anni fa a casa di Ettore Sottsass, sul giradischi gira ancora il disco di Bob Dylan:

“Stuck inside of Mobile with the Memphis blues again”


INFO:
Ufficio Stampa Memphis
[email protected]
www.memphis-milano.it
[email protected]
t.: 02-6554731

IL MONDO DEL VETRO
e-mail [email protected]
t.: 392 3495794


MEMPHIS

La Società Memphis viene fondata nel 1981 per produrre i prodotti disegnati da Ettore Sottsass e da un gruppo di giovani architetti e designers riunitisi attorno a lui
Memphis nasce come laboratorio per lo sviluppo di nuove idee progettuali e ben presto diventa un vero e proprio fenomeno culturale
Con Ettore Sottsass e Barbara Radice come riferimento del gruppo, il design di Memphis ha acquisito una nuova concezione espressiva legata a nuove forme, nuovi materiali e nuovi patterns, ha ridisegnato le abitudini circa l’idea dell’abitare, rivoluzionando le logiche del mondo del design.
Il movimento Memphis è così diventato il simbolo quasi mitico del “Nuovo Design”.
L’ultima collezione del gruppo Memphis è stata disegnata nel 1988.

PILA GALLERY

Pila Gallery promuove il valore, la conoscenza e il confronto di esperienze fra appassionati dell'arte e della cultura organizzando manifestazioni, mostre ed altre iniziative a Sartirana in Lomellina.

LA PILA di Sartirana Lomellina. Un sogno, tante idee ed una grande passione.

Un sogno, tante idee ed una grande passione. Questa la ricetta per trasformare un antico magazzino del riso della fine del 1600 in una struttura capace di ospitare numerose iniziative ed eventi, mantenendone vivo lo spirito e l’origine rurale. Inserita nel complesso architettonico del Castello Visconteo (XIV) sec. di Sartirana Lomellina, in provincia di Pavia, La Pila, sin dal nome, rivela la sua originalità: la denominazione deriva dal processo di pilatura all'interno del ciclo di lavorazione del riso. Storicamente la struttura era stata infatti creata per lo stoccaggio e la lavorazione del riso all’interno di un contesto territoriale a forte vocazione agricola. La Lomellina, terra di corsi d’acqua, situata in Provincia di Pavia, si caratterizza per la presenza di risaie che, in un alternarsi di stagioni dai mille colori, regalano il loro frutto più prezioso, il riso. E proprio per ospitare il cereale appena raccolto, sul finire del XVII secolo, nasce La Pila, vera e propria opera dell’ingegno umano. Grandi saloni con pavimenti e soffitti costituiti da tavelle di cotto, muri con tempere di stoccaggio, capriate in legno, vespai areati costituiscono i principali elementi architettoniche di questa struttura che, in epoca più recente (XIX sec.) si è arricchita integrando un rarissimo mulino a ruota orizzontale, alimentato dalle acque del Roggione di Sartirana. La struttura, rimasta attiva fino alla metà degli anni sessanta (XX sec.), rappresenta un esempio ben conservato di archeologia industriale e costituisce, di per sé, un’attrazione turistica.

Le occasioni di visita non mancano sia che si decida di venire come semplici turisti a Sartirana, nel weekend, alla scoperta di un luogo inusuale, o come appassionati d’arte alla ricerca di una mostra originale e sorprendente.