Melissa McGill – The Campi

Venezia - 13/05/2017 : 14/05/2017

The Campi è un progetto di scultura sonora che tratta del campo veneziano: lo spazio pubblico della piazza a pianta irregolare che è il cuore storico, architettonico e sociale di ogni quartiere della città.

Informazioni

  • Luogo: STUDIO CASA SCATTURIN - CARLO SCARPA
  • Indirizzo: Calle degli Avvocati 3907 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 13/05/2017 - al 14/05/2017
  • Vernissage: 13/05/2017 ore 17-20 su invito
  • Autori: Melissa McGill
  • Curatori: Chiara Spangaro
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: The work is on view in Venice, May 8 - May 14, with two receptions: Tuesday, May 9, 6-8pm, the garden at Hotel Flora, S. Marco, 2283/A www.hotelflora.it Saturday, May 13, 5-8pm Casa/Studio Scatturin, Calle degli Avvocati 3907 (near Palazzo Fortuny) the privately owned masterpiece by the great Venetian architect Carlo Scarpa, is opened to the public exclusively to exhibit The Campi
  • Sito web: https://www.melissamcgillartist.com/work/campo-box/

Comunicato stampa

THE CAMPI, aprirà il 9 Maggio 2017 a Venezia, in coincidenza con la settimana di inaugurazione della 57. Esposizione Internazionale d’Arte. La Biennale di Venezia. The Campi è un progetto di scultura sonora che tratta del campo veneziano: lo spazio pubblico della piazza a pianta irregolare che è il cuore storico, architettonico e sociale di ogni quartiere della città.
Le caratteristiche architettoniche di cinque diversi campi sono state tradotte con precisione in una serie di opere tridimensionali in legno laccato nero

Funzionando come scatole musicali, ogni Campo Box chiuso rumoreggia delicatamente finché lo spettatore non solleva il coperchio liberando la varietà dei suoni ambientali di quello specifico campo. Le registrazioni catturano l’immaginazione del visitatore, grazie alla rievocazione sonora della varietà dei contesti che gravitano intorno a questi centri di vita di quartiere. La percezione uditiva trasporta il pubblico nella memoria di uno spazio, in modo diverso dal funzionamento visuale, ma con effetti altrettanto evocativi. Isolando l’esperienza sonora del luogo, l’opera d’arte cattura le sottili sfumature della quotidianità – frammenti di conversazione tra vicini di casa, scambi verbali tra i lavoranti delle barche di passaggio e i gondolieri, bambini che giocano, passi di una città in cui il suono riecheggia sulla pietra perché libera dal rumore del traffico automobilistico.
Le opere, che funzionano come casse di risonanza, saranno allestite in luoghi chiave di Venezia, tra cui Casa / Studio Scatturin, che figura tra i capolavori dell’architetto veneziano Carlo Scarpa e sarà riaperta al pubblico per l’occasione della presentazione di The Campi.
“Dopo aver vissuto a Venezia ed esserci tornata spesso nel corso degli anni, ho visto una rapida trasformazione della città a causa del turismo di massa. L’UNESCO ha recentemente espresso ‘estrema preoccupazione’ per le attuali condizioni della città, che sono una minaccia per la sua autenticità e integrità. The Campi è particolarmente pregnante se consideriamo che questi rari e straordinari spazi pubblici sono oggi in grande pericolo”, ha dichiarato Melissa McGill.