Matteo Levaggi / Corpicrudi – Preludio

Collegno - 22/11/2013 : 23/11/2013

Samantha Stella e Matteo Levaggi saranno in scena per un'installazione/suggestione fisica, dal titolo Preludio, su musica di John Zorn - The Hermetic Organ.

Informazioni

  • Luogo: LAVANDERIA A VAPORE
  • Indirizzo: Cso Pastrengo 51, 10093 - Collegno - Piemonte
  • Quando: dal 22/11/2013 - al 23/11/2013
  • Vernissage: 22/11/2013 ore 20,30
  • Autori: Corpicrudi, Matteo Levaggi
  • Generi: performance – happening, serata – evento, danza
  • Orari: venerdì 22 e sabato 23 Novembre 2013 h. 20.30

Comunicato stampa

Matteo Levaggi | Corpicrudi
Preludio

Dopo le precedenti creazioni di respiro internazionale, Primo Toccare I II III e Le Vergini, il coreografo Matteo Levaggi e gli artisti visivi Corpicrudi (Samantha Stella e Sergio Frazzingaro), consolidano la loro collaborazione con un progetto culturale che unisce, arti visive, danza e letteratura in un'unica visione.
Ad inaugurare questo nuovo percorso, Samantha Stella e Matteo Levaggi saranno in scena per un'installazione/suggestione fisica, dal titolo Preludio, su musica di John Zorn - The Hermetic Organ



"Nascono alcuni ad infinita notte" ("Some are born to endless night"), frase tratta dal poema Presagi di innocenza (Auguries of Innocence, 1803) del poeta e pittore William Blake. Unico commento alle visioni suggerite dai corpi di S. Stella e M. Levaggi, preludio della Sinfonia in Nero, nuovo progetto per Corpicrudi in programmazione nel 2014.


Preludio
con Samantha Stella e Matteo Levaggi

Nascono alcuni ad infinita notte. William Blake
Visioni per un Sinfonia in Nero. Levaggi | Corpicrudi

Installazione | suggestione fisica eseguita da Samantha Stella e Matteo Levaggi, musica di John Zorn - The Hermetic Organ.

Lavanderia a Vapore Collegno, Torino
venerdì 22 e sabato 23 Novembre 2013 h. 20.30
a seguire h. 21 la creazione SEXXX di Levaggi | Balletto Teatro di Torino
info biglietti + 39 011 4033800


www.matteolevaggi.it
www.corpicrudi.com









MATTEO LEVAGGI si forma alla scuola del Balletto Teatro di Torino, dove ha poi modo di entrare a far parte della compagnia, distinguendosi per le sue particolarità di movimento. Molti coreografi invitati creano per lui, come accade con Karole Armitage nel 2000. Nel 1997 entra all'Aterballetto, con la direzione di Mauro Bigonzetti. Dopo sceglie una carriera libera. Lavora con Giorgio Albertazzi nelle Memorie di Adriano, dove interpreta il ruolo di Antinoo, e ha esperienze televisive nel sabato sera di Raffella Carrà . Per il BTT ha creato balletti ispirati a pittori come Andy Warhol e Caravaggio. Eclettico nelle scelte, lavora con compositori contemporanei come Giovanni Sollima (che crea nel 2004 la musica di Caravaggio), Heiner Goebbels, Béla Bartok, Gyorgy Ligeti, ma anche autori di musica elettronica come Scanner, Autechre, Pan Sonic, Bochumwelt, Andy dei Bluvertigo. Crea per il balletto dell'Arena di Verona La Bottega Fantastica (Rossini/Respighi) e Drowning by Numbers su musiche di Michael Nyman, mentre Le Grand Théatre de Genéve prende in repertorio un suo duetto, Largo, su musiche di Dimitri Shostakovic. Nel 2006 é invitato da Ismael Ivo con una creazione per il BTT alla Biennale di Venezia Danza, nel 2007 alla Biennale della Musica di Zagabria. Nel 2007 inizia la collaborazione con gli artisti visivi Corpicrudi con il progetto per nuove visioni Primo Toccare: nel 2008 alla Biennale de la Danse de Lyon con la creazione Primo Toccare I White, nell'ottobre del 2009 con il capitolo Primo Toccare II Black, al Joyce Theater di New York, e con Primo Toccare III Red a BolzanoDanza nel 2010. Nel maggio del 2011, Francesca Pedroni dedica al lavoro di Matteo Levaggi e Corpicrudi un documentario per il canale satellitare Sky Classica. Nel settembre 2011 é ospite con la creazione Le Vergini (seconda collaborazione con Corpicrudi) all'International Ballet Fest of Miami e nell'ottobre 2011 al Festival internazionale MilanOltre, come unico coreografo italiano. Nel 2013 il suo balletto Caravaggio debutta in America presso il Lacma Museum di Los Angeles ed entra nel repertorio della Los Angeles Contemporary Dance Company. Sempre nel 2013 crea la coreografia per un video di Prada, una delle più importanti firme della moda italiana. Ad oggi Matteo Levaggi é considerato dalla critica e non solo, una delle espressioni di punta della danza contemporanea italiana nel mondo.


CORPICRUDI è un progetto artistico per visioni firmato dagli artisti Samantha Stella e Sergio Frazzingaro. Presenti presso gallerie d’arte contemporanea, musei e teatri internazionali, collaborano con scrittori, poeti, coreografi, stilisti, artisti visivi, compositori, riviste e networks culturali. La ricerca artistica cresciuta negli anni attraverso i differenti linguaggi direttamente utilizzati - fotografia, video, installazioni con elementi strutturali e corporei - ne ha messo in luce le riflessioni sul corpo, la morte, la bellezza, l’armonia e l’eternità.
Oltre a personali e collettive in gallerie d’arte, tra cui Sinfonia in Bianco minore con l’artista Daniele Giunta nella Basilica di S. Maria Maggiore e Traffic Gallery a Bergamo (2012), Le Vergini nella galleria Guidi&Schoen a Genova (2011), ed Aeternitas presso il Duomo di Molfetta (2012), le antiche carceri della Cittadella di Alessandria (2011) e il Castello Aragonese di Taranto, sede della Marina Militare Italiana, con direzione scientifica di Achille Bonito Oliva (2010), progetti presentati presso Galleria Civica di Trento, Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato, Musei di Strada Nuova di Genova, Auditorium Parco della Musica di Roma, Auditorium Mart di Rovereto. Hanno partecipato a debutti internazionali con Matteo Levaggi e il Balletto Teatro di Torino con le creazioni Primo Toccare e Le Vergini nei teatri di New York, Lione, Belgrado e Miami, oltre a prestigiosi teatri italiani tra cui il Teatro Comunale di Bologna. Recensioni su Financial Times e The Brooklyn Rail di New York; un documentario dedicato da Sky Classica TV nel 2011 e una pubblicazione per Les Cahiers Européens de l'Imaginaire 2012 del Ceaq-Sorbonne di Parigi.


La collaborazione tra Levaggi e Corpicrudi – selezione :

Primo Toccare
Coreografia Matteo Levaggi
Set Concept & Design | Costumi danzatori Corpicrudi
Produzione Balletto Teatro di Torino
www.primotoccare.com

“Sublime Delicatezza.”
Primo Toccare, Apollinaire Scherr, ****Financial Times Usa, 2009

White Lux, a cura dell’Ente Teatrale Italiano, Cavalerizza Reale, Torino, 2008
Primo Toccare, White, debutto alla Biennale de la Danse de Lyon, 2008
Primo Toccare, Black, debutto al Joyce Theater di New York, 2009
Primo Toccare, Red, debutto a BolzanoDanza, 2010
Primo Toccare per Mila Schon, Pitti Immagine, Firenze, 2010
Primo Toccare, Belgrade Dance Festival, Belgrado, 2011
Primo Toccare, Teatro Manzoni, Bologna, 2012
Primo Toccare, Pavillon Noir, Aix-en-Provence, 2012


Le Vergini *
Coreografia Matteo Levaggi
Progetto, impianto scenico e costumi Corpicrudi
Produzione Balletto Teatro di Torino

“La fiaba antica è nascosta, eppure punge da dentro contribuendo a rivelare il confine labile tra un sonno che sembra non finire mai e la morte, la sospensione del sogno, l’incanto e la paura.”
L’incanto del sonno per Le Vergini, Francesca Pedroni, Il Manifesto, 2011

Le Vergini, debutto International Ballet Fest, Miami, 2011
Le Vergini, debutto italiano MilanOltre Festival, Teatro Elfo Puccini, Milano, 2011
Le Vergini, debutto francese Le Temps d’Aimer la Danse, Biarritz, 2012

* progetto correlato alla personale Le Vergini di Corpicrudi presso galleria Guidi&Schoen, Genova, 2011 e al libro d’arte in edizione limitata Le Vergini, di Corpicrudi e Claudia Attimonelli, 2011


Pubblicazioni dedicate:

Primo Toccare, Teatro Comunale di Bologna, Pendragon edizioni, 2012.
Storia della danza italiana. Dalle origini ai giorni nostri, a cura di José Sasportes, EDT edizioni, 2011.

Documentari dedicati:

Matteo Levaggi e Corpicrudi, Tra bellezza e caducità, documentario a cura di Francesca Pedroni, prodotto da SKY Classica TV, 2011.