Massimo Kaufmann

Bagheria - 31/05/2014 : 27/06/2014

Seconda mostra nella nuova sede della galleria Drago artecontemporanea; questa volta sarà ospite della galleria l'artista milanese Massimo Kaufmann con una mostra costruita intorno alle opere realizzate per accompagnare il nuovo volume delle edizioni Drago, "Prima che il buio circondasse ogni cosa" di Davide Enia.

Informazioni

  • Luogo: DRAGO - ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Prigione, 5 - Bagheria - Sicilia
  • Quando: dal 31/05/2014 - al 27/06/2014
  • Vernissage: 31/05/2014 ore 18,30
  • Autori: Massimo Kaufmann
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedi/giovedi/sabato ore 17,00/20,00 - domenica ore 10,00/12,30

Comunicato stampa

Seconda mostra nella nuova sede della galleria Drago artecontemporanea; questa volta sarà ospite della galleria l'artista milanese Massimo Kaufmann con una mostra costruita intorno alle opere realizzate per accompagnare il nuovo volume delle edizioni Drago, "Prima che il buio circondasse ogni cosa" di Davide Enia.
Insieme alle 10 splendide tavole che l'artista ha preparato per il volume in galleria saranno esposte alcune opere rappresentative della ricerca di Kaufmann degli ultimi anni

Opere su tela di grandi e piccole dimensioni, piccole e piccolissime opere su carta e, disponibile il giorno dell'inaugurazione, il bel volume per il quale la collaborazione tra Kaufmann e la galleria è cominciata.

Il lavoro di Kaufmann si colloca fin dagli esordi in quella 'Scena Emergente' documentata dal Museo Pecci di Prato nel 1990, nella quale una nuova generazione nata al di fuori delle ideologie che hanno caratterizzato gli anni passati si impone con l’uso dei media più disparati, dalla pittura, alla fotografia al video.

In quegli anni espone in numerose gallerie italiane: Studio Guenzani e Studio Marconi a Milano, Lia Rumma a Napoli, Galleria Emilio Mazzoli a Modena, Gianenzo Sperone a Roma.

Negli anni successivi alcune sue opere vengono acquisite dai seguenti musei: a Parigi (Fondation Cartier), Berlino, Martin Gropius Bau (Metropolis) Amsterdam (De Appel) Vienna (Palais Lichtenstein, Fondazione Ludwig) e a New York (Sperone-Westwater, Bronx Musem), a Phoenix, Nizza (Musee d'Art Contemporaine) Roma Galleria Nazionale d'arte Moderna, (Quadriennale 1996 e 2005, Galleria Nazionale d'Arte Moderna), Milano (PAC, Triennale, Collezione Palazzo Reale), e nei musei di Graz, Sarajevo e Tel Aviv.

Una sua opera, The Golden Age, realizzata a NY nel 2008, è stata acquisita recentemente dal Museo d'Arte Moderna di Bologna (MaMBo).