Massimiliano Ferragina – Password

Roma - 14/03/2014 : 27/03/2014

Quante password dovremmo conoscere? Il mondo ci propone continuamente codici, socio/comportamentali, estetici e mimetici, frammentati e spesso contraddittori fra loro stessi. La disgregazione degli status di genere, sociali e geografici genera l’esistenza di diversi codici di appartenenza (password, per l’appunto) e di accesso per farsi riconoscere nella quotidianità sempre più di massa. Un uso spasmodico e massificato di questi codici porta all’appiattimento di chi ne usufruisce. Da ciò trae ispirazione Massimiliano Ferragina.

Informazioni

  • Luogo: READY MADE
  • Indirizzo: Via dei Piceni 1, 00185 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 14/03/2014 - al 27/03/2014
  • Vernissage: 14/03/2014 ore 20.30
  • Autori: Massimiliano Ferragina
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a giovedì, ore 16-20 Venerdì e Sabato dalle ore 18-02.00

Comunicato stampa

L'Associazione Culturale ReadyMade presenta da venerdì 14 Marzo a venerdì 27 Marzo, la raccolta di opere pittoriche “Password” del pittore Massimiliano Ferragina.

“Password: letteralmente: parola d’ordine. Essa viene usata nel mondo informatico per intendere una parola chiave nota solo all’utente e che serve per entrare in aree protette, altrimenti inaccessibili.”
Glossario dei termini Ehiweb

Quante password dovremmo conoscere? Il mondo ci propone continuamente codici, socio/comportamentali, estetici e mimetici, frammentati e spesso contraddittori fra loro stessi

La disgregazione degli status di genere, sociali e geografici genera l’esistenza di diversi codici di appartenenza (password, per l’appunto) e di accesso per farsi riconoscere nella quotidianità sempre più di massa. Un uso spasmodico e massificato di questi codici porta all’appiattimento di chi ne usufruisce. Da ciò trae ispirazione Massimiliano Ferragina (Catanzaro 1977) per creare la nuova collezione di opere, che saranno esposte, in occasione della sua mostra personale presso l’Associazione Culturale ReadyMade. Dalle opere emerge, costante, la volontà dell’artista nel riproporre tali codici in modo individuale dando maggior peso alla chiave d’accesso che distingua il singolo individuo dalla massa. Massimiliano Ferragina, per primo, con queste opere ci propone la propria, personale password! Utilizzando numeri, lettere, segni comuni dell’immaginario collettivo, stimolando il visitatore con nuove, significazioni di simboli altrimenti sconosciute Ferragina vuole passare dalla razionale oggettività del pubblico alla sensibile soggettiva dell’autore. Nelle opere esposte furoreggiano il rosso, il giallo e il blu; colori ben definiti, se non altro per la loro insita natura di “colori primari”, vivaci e corposi che denotano una spiccata personalità da parte dell’artista. Durante il vernissage mediante un vero proprio scambio emotivo col visitatore, Ferragina fornisce egli stesso le chiavi di lettura delle proprie creazioni trasformando così, l’atto della fruizione dell’opera da esperienza meramente “estetica” a “culturale”, aggiungendo l’esistenza di possibili nuove password nell’immaginario dello spettatore affinché come afferma lo stesso artista : almeno nell'Arte niente sia più di Uno ma tutto sia di tutti in una Eucarestia artistica. E’ il sogno".


BIOGRAFIA
Massimiliano Ferragina nasce a Catanzaro il 17/09/1977.
Vive a Roma dal 1996 con permanenze d’artista presso Dublino (2004), Parigi (2013), Copenaghen (2012), Città del Guatemala (1999).
Formazione: studi filosofici e teologici presso la Pontificia Università Gregoriana. Formazione artisitca, autodidatta.
Recenti mostre: personale presso LABUONORA Roma marzo 2013; collettiva presso ABC ART Roma aprile 2013; personale presso ReadyMade Roma maggio 2013; collettiva presso ABC ART Roma luglio 2013; personale presso LANIFICIO 159 Roma ottobre 2013;
SITOGRAFIA
http://www.ferraginart.onweb.it/it/home
https://www.facebook.com/pages/Ferragina-Massimiliano/1428725770693596