Mario Bucolo – En garde. Prêt. Allez!

Catania - 12/11/2011 : 20/11/2011

En garde. Prêt. Allez! È il titolo della mostra fotografica, di Mario Bucolo, sui Mondiali di Scherma recentemente ospitati a Catania.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DELLA CULTURA - PALAZZO PLATAMONE
  • Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 121 Catania - Catania - Sicilia
  • Quando: dal 12/11/2011 - al 20/11/2011
  • Vernissage: 12/11/2011 ore 18
  • Autori: Mario Bucolo
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: tutti i giorni 9/13 e 15:30/19 Domenica 9/13
  • Sito web: www.mariobucolo.info
  • Email: mariobucolo@gmail.com
  • Patrocini: La mostra è co-organizzata con il Comune di Catania, Assessorato alla Cultura e Grandi Eventi con il patrocinio del CUS Catania

Comunicato stampa

En garde. Prêt. Allez! È il titolo della mostra fotografica, di Mario Bucolo, sui Mondiali di Scherma recentemente ospitati a Catania. Si tratta di una “instant-exhibition”co-organizzata dal Comune di Catania, Assessorato alla Cultura e Grandi Eventi e con il patrocinio del CUS Catania.

I Mondiali di Scherma visti con l’occhio di un fotografo. Le emozioni e le azioni degli atleti, degli allenatori. Le esultanze, le sconfitte. Il gesto atletico, la stanchezza. La velocità dell’azione e la lentezza della strategia. La forza degli atleti paralimpici e la vivacità di un villaggio internazionale con atleti da 113 nazioni

Un variegato “panorama” umano in grado di suscitare emozioni molto forti e di coinvolgere il pubblico. In mostra la visione artistica, sportiva e romantica di Mario Bucolo, artigiano dell’immagine.

Il titolo della mostra è dato dalle tre parole pronunciate all’inizio di ogni incontro “in guardia. Pronti. A Voi!”.

La mostra si terrà, dal 12 al 20 novembre, nella sala refettorio del Palazzo della Cultura del Comune di Catania. Inaugurazione sabato 12 novembre, ore 18.

Mario Bucolo, "artigiano dell'immagine" vive tra Catania e New York, le sue fotografie, prevalentemente di panorami, viaggi ed architettura hanno ricevuto diversi premi e riconoscimenti a livello internazionale e arredano le residenze di importanti collezionisti.