Maria Giovanna Speranza – Wonderful Landscapes

Trento - 11/01/2016 : 24/01/2016

L'artista indaga l'interiorità umana, sogni, desideri, ricordi e sentimenti, utilizzando il medium pittorico come tramite per legare questi, a luoghi che spesso si presentano sulle sue splendide tele, come furono in passato.

Informazioni

Comunicato stampa

L'esposizione personale di Maria Giovanna Speranza, intitolata “Wonderful Landscapes” che si terrà dall'11 al 24 gennaio 2016, al Palazzo della Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol a Trento, nell'ambito di “Arte a Palazzo”, presenterà al pubblico quattordici opere (tra le quali anche alcune realizzate durante l'estate per la mostra al MUSE), che vanno a sviscerare la bellezza e maestosità del paesaggio, che spesso ci circonda ma al contempo ci sfugge perchè assorti dal quotidiano

L'artista indaga l'interiorità umana, sogni, desideri, ricordi e sentimenti, utilizzando il medium pittorico come tramite per legare questi, a luoghi che spesso si presentano sulle sue splendide tele, come furono in passato.
Maria Giovanna Speranza, con “Wonderful Landscapes”, esplora le molteplicità interpretative dei paesaggi americani d' altri tempi, mettendoli in relazione con il nostro stupendo territorio mediante il suo personale abile tocco pittorico.
I suoi dipinti affollati di antichi edifici e volti interessanti, sono mossi da un continuo dinamismo, in una memoria vitale e pulsante che trova la sua massima espressione in materiche pennellate guidate dalla grande esperienza acquisita negli anni.
Tra le ultime esposizioni dell'artista; "The sensuality of diatoms" al MUSE Museo delle scienze di Trento (di cui sarà possibile vedere due opere in esposizione per “Wonderful Landscapes”), “TecNonArt” a Cà De Gentili a Sanzeno, "Le avventure dello sguardo" a Museo Maso Spilzi di Folgaria e “All places contain all other” alla Sala Maier di Pergine Valsugana.
L'artista dal 2012 fa parte dell'ADAC-MART Archivio degli Artisti Contemponei del Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.