Margherita Moscardini – Istanbul City Hills

Roma - 10/10/2015 : 10/10/2015

AlbumArte è lieta di annunciare che il nucleo centrale del progetto di Margherita Moscardini Istanbul City Hills – On the Natural History of Dispersion and States of Aggregation, sarà visibile al museo MAXXI di Roma, all’interno della collezione permanente di Arte e Architettura.

Informazioni

Comunicato stampa

AlbumArte è lieta di annunciare che, dal 10 ottobre 2015, il nucleo centrale del progetto di Margherita Moscardini Istanbul City Hills – On the Natural History of Dispersion and States of Aggregation, sarà visibile al museo MAXXI di Roma, all’interno della collezione permanente di Arte e Architettura.

Il progetto utilizza come paradigma il sistema locale di smaltimento dei rifiuti di vetro per raccontare la recente trasformazione urbana di Istanbul, in che modo è condizionata dai locali mutamenti di ordine naturale e in che modo è vissuta dal tessuto sociale



Istanbul City Hills – On the Natural History of Dispersion and States of Aggregation, è stato sviluppato dall’artista nel corso del suo lungo soggiorno a Istanbul con AlbumArte. È stato allestito per la prima volta nel settembre 2013, in occasione della 13° Istanbul Biennial, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, con la curatela di Maria Rosa Sossai per AlbumArte e la collaborazione di Eugenio Crifò.

Il progetto è stato prodotto da AlbumArte, Roma, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia in Turchia, l’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, con il sostegno di AGI Collection Verona, Visioni Future Potenza e la Camera di Commercio Italiana in Turchia.