Marco Lodola / Giovanna Fra – Lo Do La Fra

Firenze - 06/10/2016 : 26/10/2016

Mostra personale di Marco Lodola e Giovanna Fra che apre la programmazione invernale della Galleria del Palazzo.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA DEL PALAZZO - ENRICO COVERI
  • Indirizzo: Lungarno Guicciardini 19 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 06/10/2016 - al 26/10/2016
  • Vernissage: 06/10/2016 ore 18
  • Autori: Marco Lodola, Giovanna Fra
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: Mart.–Sab. 11:00-13:00 / 15:30-19:00 Chiuso lunedì e i giorni festivi
  • Catalogo: a cura di Luca Beatrice e Vittorio Sgarbi.
  • Editori: SKIRA

Comunicato stampa

LO DO LA FRA

è il titolo della mostra personale di Marco Lodola e Giovanna Fra
che apre la programmazione invernale della Galleria del Palazzo
Inaugurazione Giovedì 6 ottobre 2016 alle 0re 18.00
Firenze - Palazzo Coveri. Lungarno Guicciardini,19

Comunicato Stampa

Il percorso artistico, nel bellissimo spazio della Galleria del Palazzo, punto focale per le esposizioni dell’arte moderna e contemporanea di Firenze, comprende 18 opere realizzate con tecniche varie


La mostra presenta lavori recenti dell’artista Marco Lodola, molto affermato a livello internazionale, realizzati impiegando plexiglass, led, neon e vibranti tinte acriliche, assieme alla delicata e raffinata pittura di Giovanna Fra, reminiscente dell’Astrattismo Multimediale.
Unendo linguaggi espressivi molto diversi tra loro, la mostra cattura l’energia dei segni cromatici e della luce in un’unica forma intensa e significativa, esaltando la modernità dell’arte contemporanea nelle sue nuove forme espressive.
Il segno astratto e cromatico di Fra ha origini nella Pittura d’Azione, il colore, la materia, il segno, diventano scrittura, poesia del visibile.
La ricerca di Lodola è legata al Nuovo Futurismo e alla Pop Art. L’artista trae ispirazione dalla danza e dall’energia che trasmette la luce, traducendo l’eleganza del movimento in opere luminose attraversate da led.
Il trait d’union fra i due artisti è rintracciabile non solo nell’aspetto concettuale del lavoro, ma anche in quello materico. La configurazione pittorica di Fra brilla, attraversata dall’opera dinamica, elettrica e comunicativa di Lodola.