Marco Bruzzone / Andrea Kvas

Torino - 04/11/2011 : 20/12/2011

Acciao11 di Marco Bruzzone è un’analisi dei processi industriali e dei loro riflessi in ambito sociale, mentre Sisyphe presenta le tele prodotte da Andrea Kvas tra il 2010 e il 2011.

Informazioni

  • Luogo: CRIPTA747
  • Indirizzo: Via Quittengo 41/b 10154 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 04/11/2011 - al 20/12/2011
  • Vernissage: 04/11/2011 ore 18-24
  • Autori: Andrea Kvas, Marco Bruzzone
  • Generi: arte contemporanea, doppia personale
  • Orari: martedì - Sabato / 16:00 - 19:30
  • Email: cripta747@gmail.com

Comunicato stampa

04.11.2011 - 20.12.2011
Inaugurazione Venerdì 4 Novembre 2011, ore 18
project room
MARCO BRUZZONE - ACCIAIO11
Curated by Artissima LIDO e CRIPTA747
ACCIAIO11 - La pasta è una struttura prettamente moderna la cui storia precede la rivoluzione industriale.
Peter Kubelka, nella sua introduzione al Pastario (Alessi, 1985) la definisce come architettura per la bocca, la
cui forma è frutto di un processo di estrusione simile a quello eseguito quotidianamente dagli operai
metalmeccanici. Questi i presupposti di Acciao11, un’analisi dei processi industriali e dei loro riflessi in
ambito sociale

La speciale pasta disegnata da Marco Bruzzone è servita presso alcuni locali del Quadrilatero
Romano: Pastis, Tre Galli, Tre Galline, Casa Martin, Free Volo, Focacceria Sant’Agostino
Marco Bruzzone (1974, Genova - Vive e lavora a Berlino)
2011, Public Abstraction Private Construction, Kunstverein Arnsberg, Platonic Solids, Kunsthalle Basel,
Mehr Teppich/ More Carpets, Isabella Bortolozzi.
underground room
ANDREA KVAS - SISYPHE
Solo show curated by CRIPTA747
SISYPHE - Opere dal 2009 al 2011
Andrea Kvas (1986)
2011, Ogni cosa a suo tempo, Adrian Paci / Andrea Kvas, Basilica di Santa Maria Maggiore, Bergamo.
Segalega, ZERO..., Milano. Posso errare ma non di core, Galleria Comunale d'arte Contemporanea,
Monfalcone.
2010-2011, Laboratorio (con Luigi Presicce, Andrea Kvas, Jacopo Menzani, Vittorio Cavallini, Attila
Faravelli), c/o Brown Project Space, Milano.
2009, Prague Biennale 4, No more than a point of view, Prague.
CRIPTA747
Galleria Umberto I, 29 - 10122, Torino
-
T. +39 3485498512
cripta747.blogspot.com
-
martedì - Sabato / 16:00 - 19:30
Sabato 5 Novembre 2011
Galleria Umberto I, ore 19 – Porta Palazzo
QUARTETTO MAURICE
METAMORPHOSES NOCTURNES di G. LIGETI
Concerto per quartetto d' archi
Galleria Umberto I, ore 22 – Porta Palazzo
EMILIANO MAGGI - ARGENTI DOMINUS VULPES
Performance
ARGENTI DOMINUS VULPE - Performance che introduce alla potenza generatrice dell’atto del
corteggiamento amoroso. L’aspetto codificato del rituale in relazione alla trasmissione orale della favola.
Il racconto del sapere diventa esperienza condivisa attraverso immagini, suoni, canti e costumi.
Emiliano Maggi (1977, Roma)
2011, When in Rome, Italian Culture Institute, Los Angeles. Nel 2010, sue performance sono state presentate
a Rituals, Area 63, Roma. Life is Art, Santa Rosa, Ecstasy, Maxxi, Roma; Nomas Foundation, Istituto
Svizzero, Roma. Voodoo Fest, Art & Music, New Orleans; Chinati Foundation, Marfa; American Academy in
Rome; New Orleans Art Biennial.
Galleria Umberto I, ore 22.30 – Porta Palazzo
KERT
Performance/Concerto vs Flash15 – Motel Lucie
A - Per molte popolazioni africane non esiste differenza tra la parola musica e la parola danza, né tra l'usare
il corpo per suonare uno strumento o usarlo per produrre un movimento di danza. In un certo senso
movimento e suono sono la stessa cosa: entrambi funzionali e necessari alla creazione di musica o
musicalità. Se il movimento, dunque, possiede una musicalità intrinseca, danzare è come suonare il silenzio,
il ballerino è un musicista che suona se stesso.