Mappe. Geografie del Contemporaneo

Milano - 13/06/2018 : 16/06/2018

In primo piano i territori e i confini USA/Messico, Ucraina, Iran e Turchia.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO LITTA CULTURA
  • Indirizzo: Corso Magenta, 24 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 13/06/2018 - al 16/06/2018
  • Vernissage: 13/06/2018 ore 17
  • Generi: fotografia
  • Orari: dal 7 al 10 giugno ingresso libero dal 13 al 16 giugno in occasione del Festival MAPPE con spettacoli, eventi live e l'apertura di MAPPE. Sguardi sui confini, arte visiva e installazioni, a cura di Zeit
  • Biglietti: 12 Euro: biglietto giornaliero 40 Euro: carnet Festival 4 giorni

Comunicato stampa

Quattro giorni di viaggio in quattro Stati trasformano Palazzo Litta in una geografia disegnata da arte visiva, fotografia, musica dal vivo, proiezioni cinematografiche, performance, spettacoli, dj set, incontri.



Palazzo Litta Cultura - progetto ideato dal Segretariato Regionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) per la Lombardia e da MoscaPartners, con il patrocinio del Comune di Milano – dal 7 al 10 e dal 13 al 16 giugno 2018 con conferenza stampa giovedì 7 giugno alle ore 11.00 e Opening il 13 alle ore 11.00 - ospita il festival Mappe

Geografie del contemporaneo, immergendosi ed esplorando la creatività di territori al centro del dibattito politico internazionale.



Turchia, Ucraina, Iran, USA/Messico: sono luoghi dove i fermenti del contemporaneo si fanno sentire in modo acceso, sia sulla scena artistica sia su quella sociale e geopolitica. Sono luoghi in cui l’attualità, i rivolgimenti economici, le pulsioni sociali attirano l'attenzione mondiale. Sono luoghi di limen, come suggerisce il nome della stessa Ucraina, il cui significato dallo slavo antico è sul confine.



Dopo il Giappone e l’Africa sub-sahariana, Mappe. Geografie del contemporaneo, è il terzo appuntamento di Palazzo Litta Cultura dedicato alla geografia della creatività contemporanea. L’approccio è ancora una volta trasversale, volto a presentare un ricco programma in cui le diverse arti sono coinvolte in un progetto corale, con la collaborazione di realtà culturali tra le più interessanti sul territorio milanese: MIA Photo Fair Projects per la fotografia, Zeit per le arti visive e installazioni, Ponderosa Music&Art per la selezione musicale, esterni per la rassegna cinematografica e Threes Production per il dj-set.



Due sezioni articolano il progetto, complementari e dialoganti tra loro: Territori negli spazi del Cortile d’Onore è dedicata agli spettacoli e gli eventi live, che avranno luogo dal pomeriggio alla sera inoltrata; nel Piano Nobile del Palazzo la sezione Confini percorrerà i margini, i limiti spaziali e temporali, le zone opache della visione attraverso fotografia, installazioni audio e video, talk.



PROGRAMMA
Giovedì 7 giugno 2018
ore 11.00 | Conferenza stampa Mappe
con anteprima mostra di fotografia

Anteprima mostra di fotografia Mappe. Sguardi sui confini in occasione della Milano Photo Week

7 - 10 giugno 2018 ingresso libero

Orario di apertura: 12.00 - 19.00


Festival | Mappe

13 - 16 giugno 2018



Mercoledì 13 giugno 2018
ore 11.00 | Opening Mappe | su invito



Mercoledì 13 giugno | USA/Messico



ore 17.00 - 01.00 Confini | mostre

ore 19.00 - 20.00 Esplorazione delle nuove geografie del contemporaneo / L’arte contemporanea riscrive la geografia tradizionale | talk

ore 19.00 - 20.30 dj-set

ore 21.00 - 22.00 M/S: My Soul, film di montaggio a cura di Ricardo Silva con introduzione del curatore | film

ore 22.00 - 23.30 Giant Sand | concerto

ore 23.30 - 1.00 dj-set



Giovedì 14 giugno | Ucraina



ore 17.00 - 01.00 Confini | mostre

ore 19.00 - 20.00 Focus Ucraina- Riscrivere il presente. L’arte riflette sulla ridefinizione dei confini geopolitici | talk

ore 19.00 - 20.30 dj-set

ore 21.00 - 22.00 Selezione di cortometraggi a cura di Kyrylo Marikutsa di Kyiv International Short Film Festival con introduzione del curatore | film

ore 22.00 - 23.30 Dakha Brakha | concerto

ore 23.30 - 1.00 dj-set



Venerdì 15 giugno | Iran



ore 17.00 - 01.00 Confini | mostre

ore 19.00 - 20.00 Focus Iran - Il video e il corpo come strumenti di superamento dei confini e della censura | talk

ore 19.00 - 20.30 dj-set

ore 21.00 - 22.00 Selezione di cortometraggi a cura di Arash Abbasi di Tehran International Short Film Festival con introduzione del curatore | film

ore 22.00 - 23.30 Chemirani Trio | concerto

ore 23.30 - 1.00 dj-set



Sabato 16 giugno | Turchia



ore 11.00 - 02.00 Confini | mostre

ore 19.00 - 20.00Focus Turchia - Il confine come metodo. La scena turca contemporanea | talk

ore 19.00 - 20.30 dj-set

ore 21.00 - 22.00 Selezione di cortometraggi a cura di Serdar Kökçeoğlu di International Istanbul Film Festival con introduzione del curatore | film

ore 22.00 - 23.30 Mercan Dede Istanbul Quartet | concerto

ore 23.30 - 1.30 Mercan Dede | dj-set

ore 1.30 - 2.00 Redi Hasa | concerto solo violoncello





Biglietti acquistabili su Ticketone e Mailticket, con prevendita.