Manlio Onorato

Thiene - 27/04/2013 : 23/05/2013

Per Onorato è questa la prima personale dopo il buon successo di quella allestita in Germania a Francoforte la scorsa primavera e precede l'antologica che il comune di Lonigo, città nella quale vive sin dalla primissima infanzia, gli dedicherà il prossimo novembre in Palazzo Pisani, a cura di MV Eventi.

Informazioni

  • Luogo: VIVERE L'ARTE...ARTE DI VIVERE
  • Indirizzo: via Dante Alighieri 136 - Thiene - Veneto
  • Quando: dal 27/04/2013 - al 23/05/2013
  • Vernissage: 27/04/2013 ore 18
  • Autori: Manlio Onorato
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: giovedì, venerdì e sabato dalle 16 alle 19 o su appuntamento.

Comunicato stampa

Sabato 27 aprile alle ore 18 con la presentazione di Carla Chiara Frigo l'associazione culturale “Vivere l'Arte...L'Arte di Vivere” inaugura nella propria sede di Thiene (VI) una mostra personale dell'artista vicentino Manlio Onorato. L'inaugurazione sarà preceduta alle ore 17 da un intrattenimento musicale con alcuni alunni della scuola secondaria “Vincenzo Scamozzi” di Vicenza


Per Onorato è questa la prima personale dopo il buon successo di quella allestita in Germania a Francoforte la scorsa primavera e precede l'antologica che il comune di Lonigo, città nella quale vive sin dalla primissima infanzia, gli dedicherà il prossimo novembre in Palazzo Pisani, a cura di MV Eventi.
La mostra resterà aperta fino al 23 maggio con i seguenti orari: giovedì, venerdì e sabato dalle 16 alle 19 o su appuntamento.

Manlio Onorato, nato a Castel Morrone (Caserta) nel 1951 ma residente in provincia di Vicenza sin dalla primissima infanzia, ha allestito la sua prima mostra personale nel 1973 ed espone regolarmente dal 1984. Numerosissime le sue mostre in Italia e all'estero, tra cui si annoverano le personali alla Casa di Giorgione a Castelfranco Veneto (TV) nel 1992, alla galleria vicentina Moretto Arte nel 1993 e 2002, alla chiesa dei SS. Ambrogio e Bellino di Vicenza nel 2003 e -ancora a Vicenza- alla Biblioteca Internazionale La Vigna nel 2011, all'Arte Studio Clocchiatti di Udine nel 1997 e nel 2000, alla galleria Scoglio di Quarto di Milano nel 2007 e alla galleria Miralli di Viterbo nel 2008, alla Frankfurter Westend galerie di Francoforte nel 2012, oltre che le collettive “Arie Italiane” alla galleria Polhammer di Steyr (Austria) nel '93, “Colloqui in forma di pittura” a Palazzo Pisani di Lonigo (VI) nel '96, “La luce oltre la forma” alla galleria civica Ai Molini di Portogruaro (VE), alle gallerie Peccolo di Livorno, Folini di Chiasso (Svizzera), Clocchiatti di Udine e al Museo Casabianca di Malo (VI) nel 2004/2005, alla Frankfurter Westend Galerie di Francoforte (Germania) nel 2002 e nel 2008