Mahmoud Fetih – Sovrapposizioni di colore

Milano - 11/09/2013 : 29/09/2013

La vera essenza della vita di Fetih è racchiusa nelle sue tele: gioie, dolori, evoluzioni, metamorfosi. La grandezza di questo artista sta proprio nel trasformarsi continuamente, come se ogni opera fosse compiuta da un’altra persona. Pittore eclettico, ha stabilito tra ciascuna delle tecniche adottate un legame a volte impercettibile, ma spiritualmente e indiscutibilmente unico.

Informazioni

  • Luogo: LA CASA DELLE CULTURE DEL MONDO
  • Indirizzo: Via Giulio Natta 11 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 11/09/2013 - al 29/09/2013
  • Vernissage: 11/09/2013 ore 18,30
  • Autori: Mahmoud Fetih
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a venerdì 10.00-18.30, sabato e domenica 14.00-20.00, lunedì chiuso
  • Patrocini: mostra promossa da Provincia di Milano/Assessorato alla Cultura

Comunicato stampa

La Casa delle culture del mondo della Provincia di Milano propone dal 12 al 29 settembre la mostra “Sovrapposizioni di colore” del pittore Mahmoud Fetih, egiziano ma residente a Milano.
La vera essenza della vita di Fetih è racchiusa nelle sue tele: gioie, dolori, evoluzioni, metamorfosi. La grandezza di questo artista sta proprio nel trasformarsi continuamente, come se ogni opera fosse compiuta da un’altra persona. Pittore eclettico, ha stabilito tra ciascuna delle tecniche adottate un legame a volte impercettibile, ma spiritualmente e indiscutibilmente unico


Eppure egli si distingue perché nella meraviglia dei colori c’è sempre quell’animo nobile e naturalmente regale che forse un po’ ha ereditato dalle origini di provenienza, la terra dei Faraoni.
Ogni volta, pur guardando lo stesso soggetto, si scopre qualcosa di nuovo, un’altra emozione, un andirivieni di sentimenti che prima non si erano colti, perché Fetih riesce a dar vita alle forme quali esse siano.
I suoi quadri avvolgono, accarezzano e trasmettono energia, quasi fossero lo spirito decisivo per la sua stessa esistenza.
Tecnica personalissima (quella di Fetih), con uno stile innovativo, pronto a sfidare i tempi ed a trasmettersi immortale, senza condizionamento alcuno, fino a credere che in lui siano racchiuse mille vite, ciascuna ancora da assaporare.

Mahmoud Fetih (Il Cairo, Egitto, 6 aprile1955) si diploma nel 1973 presso la Scuola Superiore di Decorazione e Pubblicità del Cairo e nel 1978 si specializza in Decorazione all’Accademia delle belle Arti di Brera, Milano. Da quel momento espone in diverse mostre personali e collettive in Italia e all’estero, tra cui Pavia Arte, Arte Padova e la Biennale Nazionale di Soliera. Numerose sue opere in collezioni private in Italia e all’estero.