Magma – Mostra di cinema breve

Acireale - 29/11/2012 : 01/12/2012

Il festival rappresenta un’occasione di visibilità per opere di alta qualità a cui spesso sono preclusi i principali canali di distribuzione. Il suo obiettivo è quindi quello di creare un ponte tra il pubblico e le infinite possibilità espressive del formato breve che spaziano dal documentario all’animazione, dal narrativo allo sperimentale.

Informazioni

Comunicato stampa

XI edizione di Magma - mostra di cinema breve che si svolgerà ad Acireale (CT) il 29, 30 novembre e 1 dicembre.

Magma Festival ha visionato fino a oggi quasi 4.000 cortometraggi, provenienti da 75 paesi del mondo, totalizzando circa 12.000 presenze in sala e attestandosi come uno dei principali festival di corti in Italia.
Oltre al concorso internazionale, il programma prevede sezioni speciali dedicate a realtà che si sono distinte nella produzione o valorizzazione del formato breve



Magma, rispetto ai maggiori festival di cinema italiani, ha sempre mantenuto l’attenzione esclusivamente sul formato breve, riconoscendolo come forma d’arte autonoma e spazio in cui sperimentare nuovi stili, nuove tendenze, le poetiche di neonati autori o di registi già affermati.

Il festival rappresenta un’occasione di visibilità per opere di alta qualità a cui spesso sono preclusi i principali canali di distribuzione. Il suo obiettivo è quindi quello di creare un ponte tra il pubblico e le infinite possibilità espressive del formato breve che spaziano dal documentario all’animazione, dal narrativo allo sperimentale.

Programma dell’undicesima edizione di Magma – mostra di cinema breve, dal 29 Novembre al 1°
Dicembre 2012, presso il Multisala Margherita (via Cavour 26, Acireale):
Giovedì 29 Novembre h.20.30
Sezione speciale: Off Plus Camera - Festival internazionale di cinema indipendente di Cracovia,
selezione di cortometraggi.
h. 21.00 – Concorso
Sezione animazioni:
Fiumana – Julia Gromskaya, 5’, Italia
Rechazo – Pablo Polledri, 2’, Argentina
Ursus – Reinis Peterson, 10’, Lettonia
Sezione sperimentali:
Kinoki – Léo Favier, Sebastian Helm, Maximilian Saeurbier, 15’, Francia
Paper memories – Theo Putzu, 7’, Italia Spagna
Sezione documentari:
Smolarze – Piotr Zlotorowicz, 15’, Polonia
L’equip petit - Roger Gómez & Dani Resines, 9’, Spagna
Sezione narrativi:
Sydänjuuria (Bound by heart) – 21’, Finlandia, Outi Hartikainen
D’un bord á l’autre – Remi Mazet, 18’, Francia,
Leyenda – Pau Teixidor, 15’, Spagna
Venerdì 30 Novembre h. 20.30
Sezione speciale: Leeds International Film Festival (UK), selezione di cortometraggi
h.21.00 Concorso
Sezione narrativi:
El último que hago para el Notodo – Estibaliz Burgaleta, 3’, Spagna
Atoms – Arnaud Dufeys, 18’, Belgio
Landerbeeren – Esther Bialas, 18’, Germania
A trois – Vanessa Clément, 9’, Francia
Sezione sperimentali:
Dieci cadute – Nicola Console, 17’, Italia
Silences – Gérard Cairaschi, 11’, Francia
Sezione documentari:
A nos terres – Aude Verbiguié, 21’, Belgio
Sezione animazioni:
Bertie Crisp – Francesca Adams, 8’, Gran Bretagna
The twin girls of Sunset Street – Marc Riba & Anna Solanas, 13’, Spagna
Moi – Inés Sedan, 5’, Francia
Plume – Barry Purves, 14’, Francia
Sabato 1 Dicembre h. 20.30
Concorso
Sezione narrativi:
Blue line – Alain Sauma, 20’, Francia
Associazione Culturale Scarti
via STV Barbagallo, 80 - 95020 Acireale (CT)
mobile: 339-5871134; 328-6292879
e-mail: [email protected]l.org
[email protected]
web: www.magmafestival.org
Sweet mosquito - Audrey Najar & Frédéric Perrot, 15’, Francia
Invisible – Harold Chapman, 15’, Gran Bretagna
Csicska – Attila Till, 20’, Ungheria
Sezione documentari:
Dankumba – Bakary Diallo, 12’, Francia
Saluti da Sar Planina – Erik Fusco, 15’, Paesi Bassi
Sezione sperimentali:
Le futur – Benjamin Villaverde, 19’, Spagna
Luminaris – Juan Pablo Zaramella, 6’, Spagna
Sezione animazioni:
InnerCity – Alain Fournier, 8’, Canada
Merci mon chien – Julie Rembauville & Nicolas Bianco-Levrin, 7’, Francia Canada
A shadow of blue – Carlos Lascano, 12’, Francia Spagna
Assegnazione menzioni speciali per ogni sezione
Proclamazione del corto vincitore del premio Lorenzo Vecchio e assegnazione Menzioni
speciali per le quattro sezioni