Mădălin Ciucă – Explorium

Senigallia - 18/07/2014 : 18/08/2014

Per suggellare questo nuovo percorso la Nuova Comes non poteva iniziare in modo migliore: con l’esposizione delle opere di uno dei rappresentanti più interessanti dell’arte europea contemporanea Mădălin Ciucă.

Informazioni

Comunicato stampa

Venerdì 18 Luglio 2014 alle ore 21.00, presso la Nuova Comes di Senigallia, sarà presentato al pubblico “Explorium” nella nuova veste di spazio fisico-concettuale artistico dove le soluzioni del vivere e dell’abitare si intersecano con i nuovi linguaggi espressivi del contemporaneo.


Per suggellare questo nuovo percorso la Nuova Comes non poteva iniziare in modo migliore: con l’esposizione delle opere di uno dei rappresentanti più interessanti dell’arte europea contemporanea Mădălin Ciucă



Questo giovane e talentuoso artista, fresco dei successi ottenuti in Germania, dove ha esposto nella prestigiosa Abbazia Cistercense della Curia Augusta Benediktbeuern, e in procinto di volare a Londra per la realizzazione di innovativi progetti, esporrà a Senigallia un inedito lavoro olio su tela 2m x 2m, raffigurante un’ intera famiglia.

La scelta di mettere in mostra l’opera “La Famiglia” non è casuale, ma vuole essere rappresentativa degli obiettivi e della filosofia di lavoro che la Nuova Comes di Senigallia, società operante nel settore dei materiali da costruzione, proiettata alla progettazione, all’architettura e al design, porta avanti da sempre con un occhio rivolto al futuro.


“Abitare” è conoscere i propri limiti ed i propri sogni, e “La Famiglia” per qualunque essere vivente rappresenta la spinta al loro raggiungimento.

Oltre all’opera già citata verranno esposti quattro ulteriori dipinti di Mădălin Ciucă, rappresentanti i famosi 4 elementi che sintetizzano i principi fondamentali della vita dell’uomo e dai quali non può prescindere nessuna legge fisica, chimica e architettonica.

Aria, Acqua, Fuoco e Terra fusi insieme ad energia ed intelletto per ricreare l’essenzialità della vita, dove l’uomo del terzo millennio ritrovi l’habitat ideale della “famiglia umana”.

La mostra sarà curata dall’Associazione Culturale “Arte per le Marche” e onorata dalla prestigiosa presenza dell’illustre storico e filosofo Prof. Francesco Siciliano, al quale verrà affidata la presentazione della stessa.


Nel programma della serata è previsto alle ore 21.30 uno spettacolo di apertura, in collaborazione con CNA - Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Senigallia e con il contributo di Imeter e Beretta, dal titolo "Come se fossi io l'artigiano di casa mia" con racconti, musiche, immagini e progetti per il benessere.

Mădălin Ciucă

Madalin è un artista rumeno che ha scelto di vivere e dipingere a Macerata, nelle Marche. Le sue opere, apprezzate e premiate in contesti italiani ed internazionali, caratterizzano l’evento “Chi ha paura dell’uomo nero? La vita a colori” promosso a Firenze e, prossimamente, a Napoli. “Espressionista di pennellate incisive e taglienti, Mădălin Ciucă è un artista materico-metaforico che trae dalle forme evidenti della sagoma umana un ritratto profondo e incisivo, dove l'Uomo è tridimensionale, fatto cioè di spirito, carne e intelligenza. I suoi lavori non sono ritratti, i ritratti si appendono come nostalgici parvenue: le facce degli "Uomini" di Mădălin, si portano come transfert e come tali ti portano dentro a quell'Uomo che è fratello del prossimo tuo come te stesso. (Antonella Ventura)