Luzie Meyer – Lasciatemi morire

Milano - 26/06/2021 : 02/10/2021

Mostra personale.

Informazioni

  • Luogo: FANTA MLN
  • Indirizzo: via Merano 21 20127 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 26/06/2021 - al 02/10/2021
  • Vernissage: 26/06/2021
  • Autori: Luzie Meyer
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Una volta morto l’autore, cosa succede al personaggio?
Come intendiamo la formazione della soggettività e dell’identità attraverso il linguaggio di fronte all’obso-
lescenza di un costrutto fittizio?
Marta2 e Cathy3 si incontrano sul palco.
Le loro biografie sono romanzate, sovrapposte ad idee precostituite e ad un repertorio di cliché di pro-
iezioni dell’essere.
I loro personaggi si intrecciano e oscillano in una continua dialettica tra l’individuale e l’universale, l’au-
tentico e il costruito.
La morte incombe su di loro. Invocata, recitata, rimpianta, rimandata, essa non riesce a mantenere la sua
romantica promessa di redenzione


Siamo tutti parte di questo teatro: in verità non moriremo mai quando sopraggiungerà la morte. Moriamo
solo come attori. Che questa sia l’eternità?4
Luzie Meyer (*1990) è un’artista, poetessa, musicista e traduttrice con sede a Berlino. Nella sua pratica
testo, immagine, voce e musica vengono impiegati come materiale compositivo per creare opere so-
nore, poesie, video e performance - forme di coscienza fondate sulla scrittura. Meyer si è laureata alla
Städelschule di Francoforte nel 2016. Le sue opere sono state presentate in mostre personali e collettive,
tra cui FriArt Fribourg (2021), Efremidis, Berlino (2020), Bel Ami, Los Angeles (2019), Sweetwater, Berlino
( 2019); Halle für Kunst, Luneburgo (2019); Kunstverein Braunschweig, Braunschweig (2018); Kölnischer
Kunstverein, Colonia (2018); Tram, Glasgow (2018); Le Bourgeois, Londra (2017); CACBM, Parigi (2018)
Nassauischer Kunstverein, Wiesbaden (2017); Portikus, Francoforte (2017).
1 Testo tratto da Song Books, una collaborazione del 1970 fra Cathy Berberian, John Cage, e Edward Estlin Cummings
2 Marta Abba è stata un’attrice italiana. Musa ispiratrice di Pirandello, ha avuto un’influenza importante nella sua lenta
riconsiderazione del modo in cui costruiva i ruoli femminili nelle sue commedie, passando da personaggi piatti e stereotipati
a personalità più complesse. La sua carriera è stata segnata da un eccezionale talento e dedizione, ma anche da difficoltà
professionali.
3 Cathy Berberian è stata una mezzosoprano e compositrice americana che ha vissuto in Italia. Ha collaborato con
molti compositori di musica d’avanguardia contemporanea, tra cui Luciano Berio, Igor Stravinsky e John Cage. Ha anche
interpretato il Lamento di Arianna di Claudio Monteverdi. Berberian era interessata alla creazione di una nuova vocalità nella
musica contemporanea, che si avvicinasse a un’estetica della vita stessa, incorporando nella performance musicale non solo
la voce, ma anche il corpo e la personalità specifica del cantante.
4 Clarice Lispector, A Breath of Life, 1978